Mer. 08 Feb. 2023
HomeBressoVolley: Pcg la seconda è ok, bene anche UniAbita in casa

Volley: Pcg la seconda è ok, bene anche UniAbita in casa

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Due su due per Pcg Volley che riesce a vincere il secondo match dell’anno in casa di Crema con un punteggio roboante (0-3 in trasferta). Vince anche UniAbita Volley, dopo la sconfitta all’esordio, è 3-2 in casa contro Albisola.

IMECON CREMA-TREVIGLIO vs. SOPRA STERIA BRESSO 0-3 (17-25 / 20-25 / 22-25)
E’ Pellacani, il giovane regista neroverde, a trascinare la SOPRA STERIA al successo a Crema. Esattamente 5 mesi dopo il grandioso trionfo in Coppa Lombardia, i milanesi vincono con un netto 3-0 nella seconda giornata di campionato, portandosi in vetta al Girone B assieme a Scanzo e Valtrompia.
Per la compagine di coach Smorgon sono tre punti pesanti, ottenuti su un campo dove non sarà facile per nessuno fare bottino pieno.IL MATCH – Parte in sordina la SOPRA STERIA Bresso, oggi in maglia rossa, che viene travolta nei primi punti dall’entusiasmo dei verdi di Crema. Poi grande risposta dei milanesi che come uno tsunami investono i padroni di casa con un perentorio 21-12. Spazio dunque a nuovi assetti di formazione che poterà i ragazzi di Smorgon a chiudere per 25-17.
Nel secondo set nuova partenza sprint per i ragazzi di Egeste che mettono in affanno Bresso, ma proprio sul più bello sono i centrali Demme ed Hensemberger a risolvere la gara e portare i neroverdi sul 2-0, con il punteggio di 25-20.
Terzo set più tranquillo per entrambe le formazioni, che dopo una prima fase di stallo, confermano quanto successo nei primi due parziali: padroni di casa molto fallosi in attacco, i giovani milanesi autori di una prova super in difesa. Gli uomini di Smorgon chiudono 25-22 e portano a casa altri 3 punti.

UNIABITA VOLLEY-IGLINA ALBISOLA 3-2 (25-17, 17-25, 16-25, 25-21, 17-15)

Prima gara casalinga per UniAbita Volley che deve fronteggiare Albisola, dopo l’esordio negativo alla prima giornata.
Parte bene la squadra cinisellese nel primo set 5-1, 13-7, 20-12 e chiude 25-17; UniAbita Volley mette in difficoltà le avversarie soprattutto con il servizio, è anche abbastanza ordinata in tutte le fasi di gioco; Albisola invece è troppo brutta per essere vera.

Nel secondo parziale inizia ancora forte la squadra di casa e si porta sul 10-3; qui però si spegne completamente la luce e le ragazze liguri pian piano riprendono fiducia, iniziando a giocare bene, forzando tantissimo il servizio e raccogliendone i frutti: 11-10, 16-16, 16-20 e 17-25 incapaci di qualsiasi reazione e in confusione completa.

Il terzo set continua sulla falsa riga del secondo, ancora con tantissimi errori gratuiti per UniAbita al servizio ed anche su palle semplici: i parziali sono i seguenti, 8-11, 12-17, 14-18, 16-25.

Nel quarto set UniAbita Volley però reagisce con grande fatica, si porta avanti 12-7, 16-13, ma Albisola si rifà sotto 17-15, grazie però all’ottimo turno di battuta la squadra di casa va sul 20-15 e riusce a chiudere 25-21 riaprendo la partita.

Il tie break non inizia bene: UniAbita Volley è sotto 6-10, al cambio di campo è 8-10, ma 3 errori avversari e due punti delle cinisellesi riportano il match in parità: ora è 13-13. L’inerzia si è spostata e UniABita Volley ha in mano il match: è 17-15 alla fine.

ARTICOLI CORRELATI