Lun. 04 Mar. 2024
HomePolitica"Una via per Caprotti, patron di Esselunga": la proposta a Sesto

“Una via per Caprotti, patron di Esselunga”: la proposta a Sesto

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – “Una via intitolata a Bernardo Caprotti, un imprenditore coraggioso che ha innovato e aperto il mondo della grande distribuzione commerciale partendo da Milano e dalla Lombardia”. La proposta è di Roberto Di Stefano, vice presidente del consiglio comunale di Sesto San Giovanni e portavoce di Forza Italia.

“Caprotti ha dedicato la sua vita all’azienda, arrivando a creare in Italia una rete di 152 supermarket con oltre 22mila dipendenti con i quali ha lavorato gomito a gomito, assicurarsi che tutto funzionasse al massimo a tutela dei consumatori. Stimato dai dipendenti, dalla gran parte della società civile e dal mondo politico e imprenditoriale, Caprotti è sicuramente stato una figura di spicco nel mondo industriale del nostro Paese. Appoggiando quindi la mozione presentata al Comune di Milano, ho presentato anche a Sesto la richiesta di attivarsi per ottenere, ai sensi della legge 1188/1927, la richiesta di deroga da parte del Ministero dell’Interno, al fine di intitolare subito una via una piazza o un giardino alla memoria di Bernardo Caprotti, Patron di Esselunga e inventore del primo supermercato italiano”.

ARTICOLI CORRELATI