Mar. 21 Mag. 2024
HomeAttualitàLa Confraternita della Cappella di Sesto si mobilita per i terremotati

La Confraternita della Cappella di Sesto si mobilita per i terremotati

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – “Un piccolo gesto che, ci auguriamo, possa innescare altre iniziative simili nella nostra città”.

Achille Cerri, gran priore della Confraternita della Cappella, associazione di imprenditori, liberi professionisti, artigiani e commercianti di Sesto San Giovanni, che ha come obiettivo quello di valorizzare la tradizione del territorio anche attraverso iniziative di beneficenza, annuncia la decisione di inviare alle popolazioni colpite dal terremoto la donazione che i confratelli destinano periodicamente a situazioni di “particolare criticità”.

“Generalmente – aggiunge Achille Cerri – puntiamo su casi che riguardano direttamente o indirettamente la nostra città, ma davanti a questa immane tragedia abbiamo deciso di fare uno strappo alla regola e di offrire un piccolo sostegno a questi nostri connazionali”.
La Confraternita della Cappella sta già prendendo contatto con il Comune di Sesto San Giovanni, come avvenuto per altre situazioni analoghe, per sapere se esiste già un riferimento istituzionale cui far riferimento per la destinazione dell’offerta.

Nella foto, a destra Achille Cerri

ARTICOLI CORRELATI