Mer. 21 Feb. 2024
HomeAttualitàUna nuova pista ciclabile a Cinisello: arrivano 600mila euro da Regione

Una nuova pista ciclabile a Cinisello: arrivano 600mila euro da Regione

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il Comune di Cinisello Balsamo riceverà un finanziamento di 600mila euro da Regione Lombardia per ampliare il network di piste ciclabili. L’amministrazione di Cinisello aveva infatti recentemente partecipato al bando Por, Piano Operativo Regionale, per la mobilità ciclabile; il Comune aveva presentato un progetto di 863mila euro e in queste ore è giunta la notizia del finanziamento e della pubblicazione sul Burl.

La nuova rete ciclabile partirà da viale Togliatti per arrivare fino all’intersezione tra via De Ponti e via Giordano, dove si collegherà con la ciclabile del Parco Canada e, tramite il futuro corridoio ecologico, fino al Parco del Grugnotorto. “Nello specifico il tracciato correrà dal viale Togliatti lungo via Ariosto, via Monte Santo e il tratto finale di via XXV Aprile, per poi proseguire lungo la nuova via Meani, in via De Ponti fino al Parco Canada”, spiegano dal Comune, aggiungendo: “Sarà una rete ciclabile bidirezionale protetta e in sicurezza rispetto al traffico veicolare”.

ciclabili_expo

L’intero progetto ciclabile è stato realizzato dai tecnici del settore lavori pubblici, senza alcuna spesa di consulenza esterna. Ora potrà partire la progettazione definitiva ed esecutiva che dovrà completarsi entro metà 2017 per poi procedere con i lavori.

“Siamo soddisfatti di questo risultato – ha commentato l’assessore alla Mobilità Ivano Ruffa -. Regione Lombardia ha accolto la nostra richiesta finanziando il 70% dell’importo complessivo; il Comune provvederà con finanze proprie a coprire la restante parte dell’importo. Ma questo è solo un primo passo, perché gli investimenti del Comune di Cinisello Balsamo sulla mobilità ciclabile non si fermano qui, sono in corso altri importanti progetti”.

bicicletta_parco-6

L’amministrazione comunale, infatti, ha partecipato anche al bando Pon (Piano Operativo Nazionale) per la mobilità con un progetto di 1,3 milioni di euro che prevede la sistemazione dell’interconnessione ciclopedonale tra Cinisello Balsamo, Sesto San giovani e il Comune di Milano lungo viale Fulvio Testi (SP5). La rete ciclabile progettata interconnetterà l’asse già esistente su viale Gramsci a Sesto San Giovanni, fino alla nuova sede del capolinea M1 e sull’altro asse tra la ciclabile del controviale Fulvio Testi fino a via Friuli e alla nuova passerella che verrà realizzata a scavalco della A4. Nel progetto è inserito anche un nuovo ponte ciclopedonale a scavalco del Viale Fulvio Testi per interconnettere il Centro commerciale e il quartiere Crocetta da viale Romagna. Il ponte è provvisto di rampe di accesso, di scale e anche di un ascensore su ogni lato così da garantire l’accesso anche a disabili e alle persone con difficoltà motoria.

ARTICOLI CORRELATI