Ven. 03 Feb. 2023
HomeCologno MonzeseEsuberi Direct Line: il consiglio comunale di Cologno al fianco dei lavoratori

Esuberi Direct Line: il consiglio comunale di Cologno al fianco dei lavoratori

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Il consiglio comunale di Cologno Monzese si schiera con i lavoratori della Direct Line. Ieri sera il parlamentino di Cologno ha infatti approvato, all’unanimità, una mozione “per la tutela dei lavoratori dipendenti della società Direct Line”.

Come abbiamo già più volte comunicato, la società del ramo assicurativo, la cui sede colognese è ubicata in via Volta, ha recentemente annunciato duecento esuberi su un totale di ottocento addetti e il consiglio comunale di Cologno Monzese, preoccupato per le evidenti ricadute sociali legate all’eventuale verificarsi del ridimensionamento di personale previsto, ha emesso un documento che impegna il sindaco ad attivarsi per l’istituzione di un tavolo di confronto fra società privata, sindacati e Regione Lombardia per la risoluzione della criticità.

“Il sindaco sarà inoltre disponibile al confronto con le parti interessate, e seguirà gli sviluppi delle trattative informandone il consiglio stesso”, si legge in una nota comunale. “Il dibattito sulla mozione è stato vivace e ricco di spunti, segno del vivo interesse della politica locale rispetto ai temi dell’occupazione. E’ stato infatti ricordato l’esito della chiusura della Torriani e i consiglieri hanno suggerito la necessità di interessare ogni organismo competente, fino al livello governativo. Mi è sembrato doveroso assicurare quanta più possibile visibilità alla vicenda, e ho intrapreso un percorso di contatti con vari sindaci della zona, tra i quali il sindaco di sesto San Giovanni, per concordare azioni utili a supporto della difesa occupazionale. In conclusione confermo la mia solidarietà ai lavoratori minacciati dai tagli, e assicuro loro il mio impegno in ogni ambito possibile, compresi Città Metropolitana e Afol”, ha detto il primo cittadino.

 

ARTICOLI CORRELATI