Sab. 01 Ott. 2022
HomeBressoVolley: molto bene Pcg Bresso e UniAbita. Perde Cusano, ok Fratelli Trinca

Volley: molto bene Pcg Bresso e UniAbita. Perde Cusano, ok Fratelli Trinca

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Nel volley del NordMilano, Pcg Bresso strapazza Lipomo per tre set a zero e vola in testa alla classifica a pari punti con Concorezzo. Vince anche UniAbita Volley che riesce a recuperare un punto alle contendenti in classifica: anche le cinisellesi strapazzano l’avversario per 3 – 0 Pisogne. Perde il tie – break Csc Cusano che vede allontanarsi i playoff. Bene Fratelli Trinca che supera invece per tre set a zero Volley Fornaci con una prova perentoria.

PCG BRESSO VOLLEY, VITTORIA SPETTACOLO – Due set molto tranquilli, mentre un terzo parziale più combattuto per i neroverdi di Bresso, che, contro la compagine comasca di Lipomo, portano a casa 3 punti importanti per la classifica, vista anche la debacle della capolista Concorezzo a Voghera. Dunque la Sopra Steria Bresso non lascia per strada neppure un set e allunga la striscia utile che ora la porta a pari punti (ma con una gara in più) assieme ai brianzoli primi in classifica e +6 dal gruppo Busto/Besana. Una vittoria ancor più dolce che i nostri costruiscono con pazienza, tenacia e compattezza.

PALLAVOLO LIPOMO vs. SOPRA STERIA BRESSO 0-3 (17-25 / 15-25 / 24-26)

IN CAMPO – I gialloneri schierano Bagni in palleggio e Butti da opposto, Tettamanti e Guglielmetti in banda, Lambrughi e Durante al centro, Carachino libero. Bresso invece si presenta in campo con Pellacani-Maiorano sulla diagonale palleggio-opposto, Taliento e Comencini in posto quattro, Demme e Hensemberger centrali, Errera libero.

LA GARA – Nella caldissima e afosa palestra comasca, la Sopra Steria parte concentrata portandosi subito a +5 dagli avversari, vantaggio mantenuto e poi allungato grazie alla fase muro difesa (oggi impeccabile). Finirà 25-17.
Nel secondo parziale, stesso monologo con i neroverdi padroni di ogni azione: immenso Carlo Maiorano che alimenta le bocche di fuoco dei milanesi. Tutto facile per Bresso che chiude il set 25-15.
Terzo parziale in salita per i ragazzi di Smorgon: Lipomo ritrova la fiducia, insiste sulla battuta e si porta sul 18-11. Spettacolare rimonta della Sopra Steria che, con grande determinazione, chiuderà set e partita ai vantaggi (26-24).

UNIABITA VOLLEY – PISOGNE 3 – 0 (25 – 20, 25 – 17, 25 – 16)

Uniabita Volley porta a casa 3 punti nel suo match casalingo contro Pisogne e ne guadagna uno su Lurano che vince solo al tie break con Brembo dopo essere stato in svantaggio 2-0.

Nel proprio match casalingo, UniAbita Volley parte bene nel primo parziale portandosi sul 5-0, conducendo sempre 11-6, 16-14, 19-17. A parte tre turni di fila al servizio sbagliati, le cinisellesi giocano abbastanza bene soprattutto in attacco, Pisogne fa fatica in ricezione, ed arriva un parziale di 5-0 che porta UniAbita Volley sul 24-17: le bresciane hanno un guizzo finale ma un errore al servizio del centro n.8, chiude il set 25-20.

Nel secondo set la partenza è più equilibrata 4-5, poi c’è 5-0 di parziale e si va 9-6, conduce sempre anche UniAbita Volley con i seguenti parziali 12-7, 16-12, 19-15, 24-16 e si chiude ancora con un errore al servizio della 8.

Nell’ultimo parziale altra partenza lampo 8-1, Pisogne però dopo il time out rientra in campo e piazza un bel 5-0 grazie a 3 errori, un attacco, una ricezione e una doppia; si va 8-6 ma UniAbita riprende subito il controllo 12-8, 16-10, 20-12 e chiude con due attacchi punto di Martina e Camilla Marzorati.

Domenica 10 trasferta con una delle prime in classifica, la formazione di Ospitaletto (BS), sarà una mission impossible!

FRATELLI TRINCA BRESSO – VOLLEY FORNACI 3 – 0

Vince e convince Fratelli Trinca Bresso, superando in classifica il Fornaci, portandosi ancora una volta ad un punto dalla zona playoff.

Altra settimana difficile per il Bresso che si allena con il prezioso aiuto delle giovani atlete della prima divisione (squadra che sta dominando il suo campionato con 9 punti di vantaggio in classifica a 5 gare dalla fine).

Si parte con Bianchi in palleggio, Riva e Maccarini al centro, opposta Orfei, bande Valdes e Mazzetto e libero Picale.
A disposizione ci sono Michelon, Gennari, Giacomel, Bellafante, Grauso e Caimi.

Il Bresso mette subito in chiaro che per il Fornaci non sarà una passeggiata e con una spettacolare Valdes si porta subito   6 – 0. La squadra c’è: ricezioni e difese, muri ed attacchi sempre all’altezza. Il primo set si chiude in maniera straordinaria per le padrone di casa: è 25/12 ( Top Scorer: Bianchi 2 Maccarini 4 Riva 2 Orfei 2 Mazzetto 3 Vades 8)

Nel secondo set il Fornaci rialza la testa, non ci sta a perdere senza combattere, ed ora la distanza tra le due squadre si riduce ed è battaglia su ogni singolo punto. Le difese di Mazzetto, Picale ed Orfei fanno la differenza insieme ai punti dell’astuta Riva: ecco l’escalation di punti 11 – 11, 21 – 21,  23 – 23, 26 – 24 ed anche questo set è del Bresso ( Top Scorer: Riva 4 Orfei 3 Mazzetto 2 Valdes 3).

Il Bresso rientra in campo ormai convinta dei propri mezzi, le nuove intese con la regista Bianchi iniziano a mostrarsi e le ragazze vogliono vincere questa delicata partita.

Partenza decisa, questa volta con primi tempi e le fast della Maccarini e della Riva, che sfruttano grandi palle della Bianchi, perfetta regista del Bresso. Fa l’ingresso in campo anche l’emozionata Giacomel che debutta in serie C prendendosi tutti gli applausi del palazzetto e si chiude così anche il terzo set per il Bresso 25 – 18 (Top Scorer: Bianchi 2 Maccarini 4 Riva 4 Orfei 3 Mazzetto 3).

Un bel 3 – 0 giudicato quasi impossibile prima della partita: complimenti a Bresso che adesso si affaccia ai playoff.

Tabellino: Bianchi 5 Maccarini 8 Riva 10 Orfei 8 Mazzetto 9 Valdes 11 Picale,Caimi, Michelon, Bellafante, Grauso, Gennari, Giacomel. Allenatore Brambilla

CSC CUSANO, SCONFITTA DOLOROSA IN TRASFERTA – Csc Cusano viene sconfitta in trasferta contro Cagliero per 3 – 2 al tie – break. La squadra di casa riesce a trascinare la formazione del NordMilano al quinto set e adesso la strada verso i playoff si fa sempre più in salita: guadagna solo un punto la squadra di Cusano che adesso sale a quota 38 punti in classifica. Nel prossimo match ci sarà lo scontro contro la prima della classe, Vtb Maxi Sport.

ARTICOLI CORRELATI