Mar. 16 Apr. 2024
HomeBressoVolley: vincono Bresso e Pcg, male UniAbita in trasferta e Cusano ko...

Volley: vincono Bresso e Pcg, male UniAbita in trasferta e Cusano ko al tie-break

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Nel volley del NordMilano vola ancora Pcg Bresso nel proprio match interno contro Voghera. Vince anche Bresso Volley. Male UniAbita, sconfitta per 3-0 in quel di Almenno. Cade anche Csc Cusano.

SOPRA STERIA BRESSO vs. ADOLESCERE VOGHERA 3-1 (25-21 / 22-25 / 25-19 / 25-22)

Ruggito dei neroverdi della SOPRA STERIA, che festeggiano al PalaMarconi di Bresso la nona vittoria consecutiva, grazie al 3-1 contro l’ADOLESCERE Voghera. Grazie ai tre punti e al mezzo passo falso di Concorezzo, la formazione di coach Smorgon si porta momentaneamente a -6 dalla capolista, mentre i pavesi, che avevano sconfitto i milanesi all’andata con un netto 3-0, vedono fermarsi la lunga striscia di successi. Una vittoria merito anche dell’ottima prestazione di squadra a muro e in attacco, con i picchi di Hensemberger (top scorer del match con 17 punti) e di Demme, ma anche per mezzo della lucida regia di Pellacani, oggi stella assoluta del match.

IN CAMPO –  Voghera in campo con la stessa formazione dell’andata, ma con in più il forte Alberto Monni, da anni protagonista in B2 e B1 con Saronno. I neroverdi scendono in campo con Pellacani-Maiorano sulla diagonale palleggio-opposto, Comencini e Taliento in posto quattro, Demme e Hensemberger centrali, Errera libero.

LA GARA – La SOPRA STERIA parte subito bene, con Demme e Maiorano protagonisti nei primi dieci punti. Voghera pareggia i conti con Monni, ma sia Pellacani che Hensemberger al servizio puniscono i pavesi e il set, con qualche affanno, si chiude 25-22.
Carichi della buonissima prova, i neroverdi provano ad affondare il colpo, ma Voghera non è squadra che molla e in men che non si dica si porta a +3 dai padroni di casa. Ancora il centralone di Bresso porta la situazione in parità con un servizio ficcante: 22-22. Saranno poi un attacco murato, un errore dei neroverdi e un fallo dubbio fischiato dall’arbitro a decretare la fine del secondo set: 25-22.
La Sopra Steria Bresso, però, ha voglia di stupire e rientra in campo più determinata che mai: Pellacani smista ottimamente, tutti gli attaccanti concludono, il muro è impressionante (Demme devastante) e il fondamentale a terra è di un altro pianeta, con Errera che para qualunque difesa. In men che non si dica, i neroverdi vincono il terzo parziale 25-19.
Stessa storia nel quarto set, dove nuovamente servizio e muro fanno la differenza: Voghera molla il passo e si arrende e per Bresso è tutto più semplice. Finirà 25-22 e 3-1 per la SOPRA STERIA, che porta a casa una vittoria importantissima e riscatta la prestazione opaca dell’andata.

BRESSO 3 – VOLLEY DAVIS SU 1

Dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Lame Perrel, il Bresso risorge vincendo contro il Davis Su, portandosi ad un solo punto dalla zona play off.

Il Bresso nel primo set risente della brutta sconfitta di sabato scorso, la squadra è nervosa e poco reattiva e il volley Davis ne approfitta. Il coach Brambilla richiama le ragazze alla massima concentrazione, ma non succede nulla ed il set è delle avversarie: i parziali parlano da soli 1-3, 8-12, 12-20 19-25

Dopo una strigliata del coach si riparte, e questa volta Bresso risponde. Si ristabiliscono i veri valori in campo, pochi errori e finalmente arrivano palloni giocabili alla Bianchi che li distribuisce equamente ai suoi Martelli, che non deludono. Il risultato è 1-1. Ecco i parziali: 6-4, 11-9, 22-10, 25-14

Anche il terzo set segue la stessa strada e il Bresso lo fa suo: 25-19. Top scorer: Caimi 3 Riva 5 Brutti 4 Mazzetto 3 Valdes 4

Nel quarto set non c’è più storia, il Davis molla ed il Bresso invece no: 9-2, 16-5, 19-8, 25-10.

SCIVOLONE UNIABITA VOLLEY AD ALMENNO – Termina tre a zero per la compagine casalinga il match tra UniAbita e ALmenno: le cinisellesi hanno provato ad opporre resistenza ma senza riuscirci in maniera continuativa. I parziali arridono alla formazione bergamasca che infila un 25 – 21, 25 – 23 e 26 – 24 che spezza ogni velleità della formazione cinisellese. La classifica in questo momento vede affievolirsi le possibilità di andare ai playoff da parte di UniAbita Volley che dista sei punti dalla terza della classe.

CSC CUSANO VOLLEY, INCIAMPA SUL PIU’ BELLO – Reduce da diverse vittorie e risultati positivi Cusano Volley affrontava il proprio match casalingo con la speranza di raccogliere tre punti ed invece al tie – break la spuntano gli avversari di Cartiera dell’Adda Mandello. Termina 2-3 con l’amaro in bocca per Cusano che in caso di vittoria avrebbe allungato sulle dirette contendenti per il quarto posto. Settimana prossima la formazione del NordMilano se la vedrà contro Credito Cooperativo.

ARTICOLI CORRELATI