Ven. 07 Ott. 2022
HomeCronacaNuovo furto di rame: cimiteri come bancomat a Sesto San Giovanni

Nuovo furto di rame: cimiteri come bancomat a Sesto San Giovanni

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – C’è stato un nuovo furto di rama al cimitero nuovo di Sesto San Giovanni. L’altra notte alcuni ignoti sono entrati nel camposanto e hanno sradicato i tombini per rubare alcune centinaia di metri di rame. I ladri avrebbero portato via i cavi di rame che servivano ad illuminare i vialetti del cimitero e le tombe. Si tratta del secondo furto in meno di una settimana.

Venerdì scorso i ladri avevano compiuto un primo raid rubando circa 150 metri di rame. I cavi erano stati posati dai tecnici comunali appena un giorno prima. Questa volta sono tornati a finire il lavoro. Il danno sarebbe ingente. I ladri hanno sradicato alcuni tombini provocando danni anche all’asfalto dei viali del cimitero. Secondo Marco Lanzoni, amministratore del gruppo Facebook Sesto Segnalazioni e consigliere comunale della lista civica Sesto nel Cuore, il costo di questo danno sarebbe di almeno 30.000 euro.

ARTICOLI CORRELATI