Ven. 07 Ott. 2022
HomeCinisello BalsamoEcco come si è svolto l'arresto del rapinatore seriale di Cinisello

Ecco come si è svolto l’arresto del rapinatore seriale di Cinisello

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Da diversi giorni stava seminando il panico in città, soprattutto tra i negozianti. Aveva colpito almeno quattro volte nelle ultime due settimane: armato di coltello di era presentato in farmacia, oppure in gioielleria, o anche al supermercato, e si era fatto consegnare l’incasso.

Le forze dell’ordine erano sulle sue tracce da giorni e alla fine lo hanno preso. Due volte. Già perché il rapinatore di Cinisello Balsamo era stato fermato dagli agenti della polizia già nella serata di giovedì. Fermato e indagato, l’uomo (33 anni) non era stato colto sul fatto, per cui il pubblico ministero non aveva potuto convalidare l’arresto.

Tornato in libertà ha deciso, con ogni probabilità, di sfidare le forze dell’ordine. E così ha messo a segno un nuovo colpo alla farmacia di viale Fulvio Testi, sempre a Cinisello Balsamo. Dopo la rapina si è rifugiato a Milano nell’appartamento del complice. Ma i poliziotti, che hanno analizzato le immagini della videosorveglianza della farmacia, lo hanno riconosciuto e sono tornati a prenderlo. E’ stato quindi arrestato.

“Sono fiera delle nostre forze dell’ordine e del risultato del loro lavoro, un’operazione di grande successo. Da alcuni giorni gli uomini del Commissariato di via Cilea erano sulle tracce del giovane, mi hanno sempre tenuta al corrente dello sviluppo delle indagini che hanno portato prima all’identificazione e poi all’arresto. Ringrazio le Forze dell’Ordine per l’importante azione investigativa e rinnovo la mia stima nel loro prezioso impegno”, il commento all’arresto del sindaco di Cinisello Siria Trezzi. Che ha voluto precisare: “Davvero fondamentale è stata la collaborazione dei cittadini nel fornire elementi utili per l’indagine che hanno permesso agli agenti della polizia di Stato di arrivare alla soluzione”.

ARTICOLI CORRELATI