Ven. 07 Ott. 2022
HomeAttualitàPistola ai vigili: il Sulpm sospende l'agitazione sindacale

Pistola ai vigili: il Sulpm sospende l’agitazione sindacale

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Agitazione sospesa. E’ questo il risultato dell’incontro avvenuto in Prefettura, a Milano, nella mattinata di venerdì, tra i rappresentanti del Sulpm, il sindacato di polizia locale, e i portavoce dell’amministrazione di Cinisello Balsamo (che nello specifico erano il dirigente del settore e il comandante dei ghisa Fabio Crippa).

L’incontro era stato convocato proprio dal sindacato. L’obiettivo era quello di trovare una soluzione al tema della dotazione di un’arma da fuoco ai vigili di Cinisello. I rappresentanti dell’amministrazione hanno spiegato, come già fatto in passato, che la decisione spetta solamente al consiglio comunale (che dovrà varare un regolamento) e che comunque la discussione è in corso.

Il Sulpm ha di fatto congelato l’agitazione. Ma solo per dieci giorni, in attesa di un nuovo incontro con il sindaco. “Lo facciamo per senso di responsabilità nei confronti dei cittadini”, hanno motivato la decisione. Se entro 10 giorni non arriveranno nuove risposte dal primo cittadino i sindacati torneranno a mobilitarsi.

ARTICOLI CORRELATI