Mar. 21 Mag. 2024
HomeAttualitàVenerdì apre il Social Market: spesa calmierata per i più poveri

Venerdì apre il Social Market: spesa calmierata per i più poveri

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Si chiama Social Market ed è la risposta pensata dal Comune di Cinisello Balsamo ai bisogni dei nuovi poveri. Di che cosa si tratta? Semplice, di un punto vendita di generi alimentari e non, di prima necessità, che distribuirà senza alcun ricarico i prodotti acquistati presso le piattaforme della grande distribuzione.

Il Social Market, che avrà sede nell’area porticata di via Marconi 43 (i locali sono stati concessi gratuitamente da UniAbita), sarà inaugurato venerdì 2 ottobre 2015 alle 11.30. Si rivolge a singoli e famiglie in temporaneo stato di fragilità dei comuni del Piano di Zona: Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano e Cusano Milanino. I Servizi Sociali dei Comuni e i Centri di Ascolto Caritas si occuperanno di selezionare i beneficiari, i quali potranno fare la spesa gratuitamente o a un costo ridotto, risparmiando circa il 20-25% rispetto alla spesa in un supermercato tradizionale.

“Ci siamo appoggiati all’Associazione Terza Settimana che ha già sviluppato progetti simili nell’area piemontese, tra Torino e Ivrea. Hanno creato un modello virtuoso che permette di acquistare dalla grande distribuzione e vendere poi a famiglie selezionate, a nuclei che hanno gli indicatori non della povertà estrema ma della povertà relativa, tratto oggi dominante. Si tratta di famiglie che vivono un momento di difficoltà acuta, magari dovuta alla perdita del lavoro”, spiega l’assessore ai Servizi sociali Gianfranca Duca.

L’amministrazione e le associazioni che fanno parte del Tavolo Povertà condividono fin da oggi un database nel quale figurano le famiglie in stato di necessità e gli aiuti che i vari soggetti hanno prestato loro. Il Comune e i vari gruppi potranno quindi indicare le famiglie che potranno rivolgersi all’emporio sociale per la spesa settimanale. La conduzione del Social Market sarà affidata ad un’équipe di volontari, che lo gestiranno a titolo gratuito. Inizialmente, il punto vendita sarà aperto tre mezze giornate a settimana.

Il progetto si fonda sull’impegno dei volontari, motivo per cui si cercano persone di tutte le età che vogliano mettere a disposizione qualche ora del proprio tempo per contribuire all’apertura e alla gestione del Social Market. Per ulteriori informazioni, si può scrivere a info@socialmarketnordmi.it o telefonare al numero 02 6121651.

 

ARTICOLI CORRELATI