Lun. 20 Mag. 2024
HomeAttualitàDue mesi di lavori notturni per il nuovo sottopasso

Due mesi di lavori notturni per il nuovo sottopasso

[textmarker color=”E63631″]CORMANO[/textmarker] – Due mesi di lavori e disagi per i cittadini. Finalmente hanno inizio i lavori per l’edificazione del nuovo passaggio ciclopedonale tra via Caduti della Libertà (zona di Cormano Centro) a via Vittorio Veneto (zona di Brusuglio), a scavalco della ferrovia. Da venerdì scorso sono partiti i lavori di scavo che fanno seguito a una lunga fase di lavori preliminari. Lavori complessi e delicati, perché si farà passare il tunnel sotto la linea ferroviaria senza fermare nemmeno per un giorno il traffico su rotaia. Dunque si lavorerà soprattutto la notte, quando la linea è praticamente ferma.

Il sindaco ha scritto ai cittadini della zona “Siamo consapevoli dei disagi che questi lavori causeranno, tuttavia ci adopereremo affinché siano ridotti al minimo indispensabile”.

Ecco il programma dei lavori:

da martedì 1° settembre 2015 i gestori delle reti dei sottoservizi concluderanno le opere di spostamento e di nuova realizzazione delle reti tecnologiche sotterranee;

entro il 30 ottobre 2015 verrà riaperto il transito veicolare a doppio senso di marcia nel tratto stradale tra via Caduti della Libertà e via Gramsci e contestualmente ripristinato il tratto di marciapiede con la pista ciclopedonale.

Sino a maggio 2016 continueranno i lavori di realizzazione del nuovo sottopasso ciclopedonale tra via Caduti della Libertà e via Vittorio Veneto.

Nella foto la vecchia stazione di Cormano

il volantino del cantiere-cormano

ARTICOLI CORRELATI