Mer. 22 Mag. 2024
HomeAttualitàStadio del Milan a Sesto sulle ex Falck: facciamo chiarezza

Stadio del Milan a Sesto sulle ex Falck: facciamo chiarezza

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – “Falck. Bizzi apre al Milan”. E’ questo il titolo che campeggia oggi sulle pagine locali del quotidiano Il Giorno. Secondo l’autore del pezzo ci sarebbero contatti avviati tra il gruppo Bizzi, proprietario delle aree ex Falck di Sesto San Giovanni, e la società rossonera. Dopo la vittoria del bando di Fondazione Fiera per l’area del Portello e dopo i “litigi” sui costi di bonifica, la situazione del futuro stadio rossonero è in stallo. Con l’ipotesi sestese sempre aperta.

Secondo quanto annunciato su Il Giorno “i vantaggi rispetto alla zona Portello sono molteplici, ma su tutti regna ovviamente quello che, in questo caso, si tratterebbe di una trattativa tra privati, l’Ac Milan da una parte e la Bizzi & Partners dall’altra; nessuna gara per aggiudicarsi il terreno pubblico, nessun tempo d’attesa istituzionale e nessuna lungaggine se non quella lavorativa”.

Facilitazioni, certo. Peccato che secondo le nostre fonti a oggi non ci sarebbero contatti tra il Milan e il gruppo Bizzi. Dopo il sopralluogo di alcuni dirigenti rossoneri sulle aree, prima dell’esito della gara sul Portello, nulla più.

C’è il rischio che la carta sestese venga tenuta nella manica non come un reale asso da giocare ma più che altro come un contraltare da far valere nella trattativa con Fiera Milano per i costi di bonifica. Una specie di finta via d’uscita che però, in questo momento, rischia di far credere a una città, e ai suoi cittadini, qualcosa di diverso.

 

ARTICOLI CORRELATI