Dom. 05 Feb. 2023
HomeBressoRiforma della Sanità in Lombardia: nasce l'Asst Nordmilano

Riforma della Sanità in Lombardia: nasce l’Asst Nordmilano

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Nuova sanità in Lombardia, è passata in Regione la legge voluta dalla giunta Maroni. Come si modifica la sanità lombarda? Così: spariscono le Asl e nascondo le Ats. Ma non solo.

Nel concreto, dal primo giorno del prossimo anno, cioè dall’1 gennaio 2016, in Lombardia non esisteranno più 15 Asl ma nasceranno 8 Ats, cioè Agenzie di tutela della salute che saranno chiamate a programmare e controllare i servizi sanitari e socio-sanitari senza più erogarli. Questo sarà il ruolo delle Asst, le Aziende socio-sanitarie territoriali (27 in tutto che, al momento, sostituiscono interamente 29 Aziende ospedaliere). Le Asst avranno un ramo ospedaliero e uno territoriale, a sua volta articolato in Pot (presidi ospedalieri, residenze socio-sanitarie e strutture a media e bassa intensità pensate per i malati cronici), e PreSst, (presidi socio-sanitari, cioè ambulatori deputati alla presa in carico delle fragilità, come disabili e anziani).

Cambiano le cose anche nel Nordmilano. Lo spiega il consigliere regionale della Lega Nord Jari Colla che annuncia la nascita dell’Asst del Nordmilano. “Sono estremamente soddisfatto di questa riforma perché dimostra l’attenzione di Regione Lombardia per i nostri Comuni. Nasce l’Asst Nordmilano, comprendente i Comuni del nord Milano degli ex distretti ASL 6 e 7 e i due ospedali di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni oltre a tutta la rete milanese dei poliambulatori (ex ICP). E’ per noi il giusto riconoscimento e la valorizzazione del nostro territorio e delle sue peculiarità, un progetto che ho personalmente sostenuto fin dall’inizio dei lavori e che ora ha finalmente visto la luce. Grazie a questa riforma i nostri due ospedali verranno ulteriormente valorizzati, acquisendo ulteriori competenze e responsabilità, in particolare quelle legate a tutto il settore socio-sanitario occupandosi dell’assistenza sul territorio”.

 

ARTICOLI CORRELATI