Lun. 20 Mag. 2024
HomeAttualitàPiscina Paganelli: l'Asa mette altri 45mila euro per il restyling

Piscina Paganelli: l’Asa mette altri 45mila euro per il restyling

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – L’Asa di Cinisello Balsamo rilancia. E mette sul piatto altri 45mila euro per la riqualificazione della piscina Paganelli di via Fabio Filzi. La struttura comunale è chiusa dall’inizio del mese di luglio, da quando cioè gli operai hanno cominciato i lavori: Asa infatti si era aggiudicata il project financing per la riqualificazione e la successiva gestione della struttura cittadina. Un progetto da 100mila euro che ora subisce una “trasformazione”.

piscina_paganelli_cinisello1

“Abbiamo deciso di stanziare altri 45mila euro per trasformare la Paganelli in un impianto sempre più di nuova generazione. Per noi è uno sforzo enorme, un vero sacrificio. Ma crediamo nello sport e crediamo nel bisogno di impianti di qualità, soprattutto in questo momento storico dove le piscine chiudono perché sempre più difficili da gestire”, spiega la presidente della polisportiva, Lia Strani.

piscina_paganelli_cinisello2

E’ arrivato l’ok di Asl, della banca e infine anche la delibera di giunta alla variante di progetto. Nel concreto il nuovo piano prevede la modifica del layout dell’area degli spogliatoi, e non più solo il recupero dell’esistente. “Spazi più ampi e accoglienti. Corriamo un rischio, ma lo facciamo con la volontà di proporci in modo nuovo al territorio. Servono piscine, anzi, servono piscine belle. Lo chiedono gli utenti”, aggiunge la presidente Asa. La società pensa di poter inaugurare la nuova piscina a settembre: “Per ora non ci sono grandi intoppi, e quindi tutto sta filando secondo i programmi. Dovremmo riuscire ad avere in consegna la piscina il 18 settembre: ci riserviamo poi una settimana per pulire i locali e inserire gli ultimi arredi. Gli operai lavoreranno anche la settimana di Ferragosto”. Una possibile data per il taglio del nastro è il 26 settembre: la settimana successiva, per far conoscere la nuova struttura, l’Asa sta pensando a ore di ingressi gratuiti per il nuoto libero per tutti i residenti in città.

NELLE FOTO I RENDERING DEL NUOVO PROGETTO

ARTICOLI CORRELATI