Mar. 18 Giu. 2024
HomeCronacaFrode da 11 milioni di euro scoperta dalla Guardia di Finanza di...

Frode da 11 milioni di euro scoperta dalla Guardia di Finanza di Paderno

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Milano, coordinati dal pm di Monza Manuela Massenz e su provvedimento del giudice Elena Sechi, hanno arrestato tre persone e notificato un obbligo di dimora al termine di un’indagine che ha smascherato un’organizzazione che gestiva un gruppo di società, anche all’estero, e che aveva messo a segno una frode al fisco da 11 milioni di euro.

Uno degli amministratori non ha fatto rientro sul territorio nazionale e risulta attualmente latitante nella Repubblica Dominicana. La società  capogruppo – spiegano i finanzieri della Tenenza di Paderno Dugnano – con sede amministrativa occulta in Brianza ed attiva nel settore degli appalti di pulizia, gestiva più di venti imprese satelliti, tra cui anche delle missing trader (società  fantasma). Queste, amministrate da ‘teste di legno’, facevano capo ad una famiglia residente nel comasco ed erano utilizzate per emettere documentazione fiscale falsa. La frode ha colpito anche il personale al quale, nella maggioranza dei casi, non sono stati versati i contributi.

ARTICOLI CORRELATI