Lun. 24 Giu. 2024
HomeCinisello BalsamoTassa di soggiorno: gli albergatori saranno ascolati dall'amministrazione

Tassa di soggiorno: gli albergatori saranno ascolati dall’amministrazione

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Una commissione auditiva, composta da consiglieri comunali ma anche dai rappresentanti delle associazioni di categoria delle strutture ricettive della città di Cinisello Balsamo, dovrà essere convocata una volta all’anno per capire come saranno utilizzati gli introiti della Tassa di Soggiorno, il nuovo balzello tanto dibattuto in città.

Lo ha deciso il consiglio comunale di Cinisello approvando un ordine del giorno presentato dal consigliere del Nuovo Centro Destra Riccardo Visentin (e sottoscritto dai gruppi di minoranza del consiglio cinisellese). “Grazie a questa decisione l’imposta di Soggiorno recentemente introdotta dall’amministrazione di Cinisello Balsamo assume un tono di maggiore trasparenza”, ha detto Visentin.

Sarà obbligatoria, almeno una volta l’anno, la convocazione di tale commissione con l’obiettivo di dare idonee indicazioni all’amministrazione sull’utilizzo dei proventi della vituperata tassa. “Il coinvolgimento, non previsto in fase di attuazione della tassa, è stato naturalmente valutato in modo positivo anche dalle associazioni. Anche se non cambia la valutazione negativa, a livello generale, sulla tassa”, ha chiuso Visentin.

ARTICOLI CORRELATI