Gio. 23 Set. 2021
HomeCinisello BalsamoDura reazione di Ghilardi (Lega Nord) a quanto accaduto in Crocetta

Dura reazione di Ghilardi (Lega Nord) a quanto accaduto in Crocetta

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Una scena da far west avvenuta davanti a molti passanti che, spaventati, non hanno potuto fare a meno di assistere. Nell’esatto orario in cui solitamente i bambini escono da scuola, ma fortunatamente l’ultima campanella è già suonata, evitando così conseguenze molto peggiori. Quanto accaduto l’altro giorno in Crocetta ha sconvolto tutti i cittadini di Cinisello Balsamo, partiti politici compresi. Dura, infatti, la reazione della Lega Nord, affidata alle parole del consigliere comunale Giacomo Ghilardi.

Nè io nè i cittadini vogliamo pensare cosa sarebbe successo con l’uscita dei bimbi da scuola. Tutto questo per ribadire che la delinquenza ormai la fa da padrone in tutta la città e chi vive in Crocetta si è ormai accorto e rassegnato che la sicurezza è un sogno e un miraggio con le politiche di questa giunta. “In fase di discussione di bilancio proporrò sicuramente al sindaco Trezzi di finanziare con la nostra TASI l’ordine pubblico e controlli su chi occupa certi appartamenti. Certamente sono operazioni che andavano programmate e messe in atto già da tempo. Mi rendo conto della diversità delle operazioni e delle politiche tra noi e la sinistra. Fosse per me, in Crocetta per garantire la sicurezza ai nostri cittadini, chiederei il presidio fisso dell’esercito”.
Una soluzione drastica, ma probabilmente all’interno del quartiere più di una persona sarebbe ampiamente favorevole a questo per porre fine al degrado: la Crocetta continua a chiedere sicurezza.

 

ARTICOLI CORRELATI