Ven. 02 Dic. 2022
HomeCinisello BalsamoSS36: la Regione chiede tempi certi ad Anas sui cantieri

SS36: la Regione chiede tempi certi ad Anas sui cantieri

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Voto unanime, al consiglio regionale della Lombardia, per una mozione che impegna l’assessore Lombardo a chiedere ad Anas tempi e scadenze dei cantieri della SS36, la Strada Statale 36, tra Cinisello Balsamo e Monza.

Nei giorni scorsi infatti al consiglio della Lombardia era stata presentata una mozione, su sollecitazione del Comitato Robecco e del consigliere comunale Ncd di Cinisello Balsamo, Riccardo Visentin, proprio sui ritardi e sui cantieri ancora aperti sulla Statale 36. A presentarlo in aula erano stati i consiglieri regionali del Nuovo Centro Destra Luca Del Gobbo e Alessandro Colucci: “Ci sono lavori ancora da ultimare e il quartiere ha sofferto per anni gli eterni disagi di questi lavori in corso”, avevano detto.

Il consiglio regionale ha votato favorevolmente in modo unanime. Ora il documento impegna la Regione a farsi parte attiva per chiedere ad Anas un cronoprogramma con tempi certi sulle opere mancanti al completamento lavori a Cinisello Balsamo, nei cantieri della SS36. “Un segnale importante e doveroso nei confronti di tutti i cittadini che da troppo tempo, loro malgrado, subiscono notevoli disagi”, il commento di Visentin.

Sempre nei giorni scorsi anche Lino Fossati, consigliere regionale del Gruppo Maroni Presidente, si era espresso sulla SS36 e sulle richieste dei cittadini di Cinisello e Monza ribadendo il “no” secco al progetto di un innesto a raso tra la SS36 e la Tangenziale A52. Sarebbe un progetto “assolutamente devastante dal punto di vista viabilistico, ambientale e acustico”, ha detto Fossati.

ARTICOLI CORRELATI