Mar. 27 Set. 2022
HomeCinisello BalsamoLa mozzarella in boutique: quando l'eleganza ha un colore.

La mozzarella in boutique: quando l’eleganza ha un colore.

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] Reduce da settimane di ordinaria follia universitaria, torno a scrivere delle prelibatezze offerte dalla corona milanese.

Questa volta vi porto davanti ad una vetrina, davanti ad una little Gioia del Colle fatta a persona. Lui è Roberto, detto anche “l’uomo della mozzarella”, ed io una ragazza molto affamata.

Sulla grande parete verde la scritta “La Boutique della Mozzarella” non mi ha lasciata proprio così indifferente. Così ne ho voluto sapere di più per quanto riguarda l’idea, il prodotto e soprattutto la costanza che accompagna il proprietario tutte le mattine nel cagliare il latte per offrire alla comunità un’altissima qualità di prodotti. Parcheggio ed entro.

La Boutique è aperta da questo 17 gennaio, ma molti sicuramente lo conoscono già come il Mastro Casaro della vicina Sesto San Giovanni, dove Roberto filava (e fila tutt’ora) la candida mozzarella davanti a tutti i passanti di strada. Curioso e di grandissima suggestione: ogni mattina lo vedrete alle prese con grandi mestoli ed intrecci che farebbero imbarazzo alle vostre treccine di capelli.

Il banco offre qualcosa che di più genuino non possa esistere, d’altronde se la produzione è in loco e viene fatta tutte le mattine avete solo di che fidarvi. Il fornitore di materia prima porta il nome di Cascina Fornasotto, un noto caseificio di Galgagnano (LO). Roberto riesce con le sue grandi mani esperte a regalarci una produzione straordinaria, degna del nome del fornitore. Oserei dire un dolce incontro tra nord e sud che in cucina è una risorsa preziosa.

Sul listino non c’è solo mozzarella e stracciatella, ma anche burrata, primo sale e ricotta. Sul lato duro del latte non può mancare il caciocavallo, il provolone e il pecorino , ma credo che resterete estasiati solo nel leggere le seguenti proposte: burratine con cioccolato, pasta sfoglia di mozzarella con affettati e verdure e cacioricotta di bufala. Eh si, proprio una raffinatezza di sapori ed idee, una vera e propria boutique dove i latticini regnano con eleganza.

Credete che sia finita qui? Cioè, un negozio di solo “bianco”?  Avrete di che ricredervi non appena volterete lo sguardo ai diversi scaffali che completano il negozio. Primo su tutti è il trono dei taralli: cime di rapa, speck e funghi, cacio e pepe, integrali e tantissimi altri ancora. Poi l’eccellenza pugliese non manca di sottaceti e sottolio che arricchiscono il quadretto dandovi diverse idee per il vostro pranzo.

IMG_8312

E, a proposito, mi faccio dare una buona ricetta da replicare nella mia tavola.

Ingredienti:
–          Pasta
–          Pomodorini
–          Basilico
–          Stracciatella
–          Olio
–          Pepe nero

Mentre fate cuocere la pasta in acqua salata, fate saltare in una padella i pomodorini tagliati a quarti con un filo d’olio e basilico. Scolate la pasta leggermente al dente e versatela nella padella assieme ai pomodorini, fate cuocere per alcuni secondi e impiattate. Decorate il piatto con una forchettata di stracciatella e pepe a piacere. Il pranzo è servito e il tricolore rivendicato.

FullSizeRender

La Boutique della Mozzarella
Via Sant’Antonio, 26
392 0065174
rfavale2014@gmail.com

ARTICOLI CORRELATI