Mar. 21 Mag. 2024
HomeAttualitàUn Pasto Sospeso per le famiglie più povere al ristorante a Bresso

Un Pasto Sospeso per le famiglie più povere al ristorante a Bresso

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Lo ricordate il vecchio “Caffé sospeso”?. A Bresso questa consuetudine che si tramanda tra storia e leggenda, si è trasformata in un inedito servizio dedicato alle tante vittime di questa crisi che sta impoverendo anche la cosiddetta famiglia media: “Il pasto sospeso” è stato lanciato da alcune settimane dal Bistrot Sociale Il Filo di Aurora che da alcuni mesi è stato aperto in un circolo storico di Bresso grazie all’iniziativa della Coperativa Sociale Lotta contro l’Emarginazione.

Ricalcando il celebre Caffè Sospeso, il ristorante ha pensato di offrire un “Pasto Sospeso” a tutte quelle persone che per difficoltà sopraggiunte oggi non sono più in grado di avere un buon pasto fisso o di poter frequentare un ristorante.

L’iniziativa è stata ripresa dal Settimanale Vita con una bella intervista. Sono già 60 i “menù sospesi” che i clienti del  Bistrot hanno pagato e messo a disposizione di persone che non conosceranno mai.

Ad usufruirne, tra breve, saranno persone e famiglie che saranno segnalate dal Comune di Bresso.

Chiunque può aderire: al momento di andare alla cassa per pagare la consumazione può scegliere di aggiungere 2 euro per pagare un piatto caldo, oppure 8 euro per un pasto completo. Quella donazione verrà aggiornata su una lavagna che consentirà sempre di conoscere il numero di “Pasti Sospesi” disponibili.

Il Bistrot Il Filo di Aurora si trova a Bresso in via Bologna 9.

ARTICOLI CORRELATI