Ven. 07 Ott. 2022
HomeCusano MilaninoEsselunga a Cusano: Gaiani aggiorna su Facebook, la Lega vuole i canali...

Esselunga a Cusano: Gaiani aggiorna su Facebook, la Lega vuole i canali ufficiali

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – Un post sulla pagina ufficiale di Facebook del sindaco per informare sugli sviluppi del progetto Esselunga di Cusano. Il primo cittadino Lorenzo Gaiani ha scelto la via più veloce e, considerati i tempi, efficace per aggiornare la cittadinanza sull’andamento di un progetto così sentito.

Una scelta che alla Lega Nord cittadina non è però andata troppo giù, come spiega il capogruppo del Carroccio in consiglio comunale, Ivan Cordini. “Capisco che l’era Twitter e Facebook ci abbia resi schiavi e mi rendo anche conto che sia il Presidente del Consiglio che la Magistratura scelgono tweet e post – spiega -, così che anche il nostro sindaco non possa che adeguarsi a questo dilagare dei social network. Sarò all’antica ma sono convinto che l’istituzione debba comunicare ufficialmente su argomenti importanti per la propria comunità”.

Andando oltre il confronto politico, ecco l’aggiornamento del sindaco Gaiani dalla sua pagina Facebook in merito al progetto, ribadito per punti.

1. La bonifica del terreno, per la parte che sarà destinata a parco, non è ancora iniziata. Esselunga è in attesa dell’autorizzazione a procedere con procedura semplificata che verrà rilasciata dopo aver effettuato una conferenza di servizi che coinvolgerà anche ARPA. La procedura sta seguendo il suo iter normale e solo a dicembre sono arrivati i pareri in merito all’inquinamento della falda.

Anche la procedura semplificata prevede però continui monitoraggi e prelievi del terreno, per garantire che lo scavo raggiunga uno strato non contaminato.

2. Nella parte che sarà interessata dal supermercato non è necessaria la bonifica in quanto il terreno sarà rimosso per la creazione del parcheggio sotterraneo e il tutto sarà poi coperto dalla piastra in cemento armato che isola l’edificio dal terreno.

3. Per quanto riguarda il progetto dell’edificio il Comune è in attesa che Esselunga risponda alle osservazioni formulate dalla Commissione per il paesaggio . La Commissione sta lavorando in perfetta autonomia e svolge in modo ineccepibile il suo compito, che è quello di verificare che un edificio abbia un corretto rapporto con il contesto urbano in cui è inserito.

 (Foto dal nostro archivio)

ARTICOLI CORRELATI