Mer. 22 Mag. 2024
HomeCologno MonzeseSel non parteciperà alle Primarie del centro sinistra a Cologno Monzese

Sel non parteciperà alle Primarie del centro sinistra a Cologno Monzese

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Si sfalda la maggioranza di centro sinistra a Cologno Monzese. Tra Sel e Pd rischiano di volare stracci proprio nel momento in cui ci sarebbe da lanciare una candidatura unita per riscattare il governo della città, profondamente colpito dalle vicende giudiziarie dei mesi scorsi.

Sel ha annunciato formalmente che non prenderà parte alle primarie del centro sinistra. In questo modo, l’appuntamento elettorale, che servirà a scegliere il candidato sindaco del centro sinistra, si trasformerà in una consultazione del solo Pd.

Ecco il comunicato di Stefano La Torre, di Sel, che precisa la posizione del suo partito e definisce “sempre più ipotetica” l’alleanza con il Partito Democratico.

“Cologno Monzese: Sinistra colognese non parteciperà alle primarie del PD. Nessuna indicazione di voto.
All’incontro con i commissari della Federazione di Milano del Partito Democratico, Moretti e Sacchi, avvenuto in settimana, dopo diversi solleciti, abbiamo ribadito il nostro stupore e dissenso per l’accelerazione che è stata impressa all’organizzazione delle primarie per la scelta del candidato sindaco dell’ipotetica (ormai) coalizione di centro sinistra. Un’iniziativa unilaterale del PD di Cologno Monzese, nessun confronto e coinvolgimento delle altre forze politiche, nessuna discussione in merito a programmi, idee, proposte per la città, nessuna discussione sul perimetro della coalizione stessa.
La macchina delle primarie si è messa in moto: difficile sarà la gestione, incerti i risultati.
Sinistra Colognese non salirà su questo treno. Siamo molto amareggiati di questo comportamento. Il Partito Democratico, il partito di maggioranza relativa, che reclama responsabilità e sostegno da parte degli alleati, ha dato disco verde ad una iniziativa irresponsabile, che favorirà nuove polemiche e divisioni.
E in tutto questo bailamme di voci, indiscrezioni, posizioni ufficiali, candidati di ogni tipo e di ogni formazione politica, veline di stampa, resta sotto traccia, nascosto, pericolosamente trascurato il tema della legalità, della discontinuità con un modo di far politica. E come viene declinato il tema del rinnovamento di una classe politica che è sempre la stessa da generazioni?
Cologno Monzese è una delle più grandi città della Provincia di Milano, un comune molto importante nell’asse del Nord Milano, merita di più. Occorrerebbe uscire dalle sue logiche locali, portare la discussione su tavoli sovra comunali. Occorrerebbe mettere al centro della discussione la città, i suoi bisogni, invece delle aspettative dei singoli competitor iscritti alla corrida delle primarie.
(Stefano Della Torre)”.

ARTICOLI CORRELATI