Mar. 17 Mag. 2022
HomeIn evidenzaAuguri Pro Sesto: cent'anni fa la prima partita ufficiale

Auguri Pro Sesto: cent’anni fa la prima partita ufficiale

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Cade oggi una ricorrenza importante per tutti gli appassionati di calcio biancoceleste e gli amanti di Sesto. Esattamente cent’anni fa, il 17 gennaio 1915, la Pro Sesto giocava la sua prima partita “vera”. Si trattava del primo incontro ufficiale ‘certificato’ dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio, e l’avversario era la Nazionale Lombardia. La Pro Sesto vinse 2 a 1 sul campo di via Trivulzio a Milano.

Una data importante che oggi coincide anche con il compleanno del suo attuale presidente Salvo Zangari, che festeggia proprio oggi, ironia della sorte, i suoi 54 anni.

prosesto_zangari“Auguro alla Pro Sesto e a me stesso – dice il numero uno biancoceleste – di confermarsi punto di riferimento, non solo sportivo, per la citta’ e di conquistare sul campo tanti successi”.

I compleanni, come gli anniversari, sono un momento di ricordi e bilanci. Ecco quello del presidente: “Quando sono arrivato a Sesto con Nicola Radici, che colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente per quanto ha fatto e continua a fare, forse anche per la mia formazione mentale di ingegnere – spiega Zangari – ho pensato che, come prima cosa, fosse necessario gettare le basi per costruire una casa solida e resistente. Siamo partiti dalle fondamenta riorganizzando il Settore giovanile che oggi, grazie anche al recente ingresso nel nostro gruppo di Mauro Ferrero, sta regalando grandi soddisfazioni. Con la Prima squadra abbiamo ottenuto risultati, tutto sommato, soddisfacenti. E poi iniziative sociali con la lotta a ogni forma di discriminazione e, proprio nei giorni scorsi, con il pallone ‘Je suis Charlie’, la condanna a qualsisi tipo di violenza”.

Guardando alla Prima squadra, però, che viene da tre sconfitte consecutive, qualche difficoltà in questo momento ci sono: “E’ vero, – aggiunge Zangari – ma la mia storia con la Pro Sesto non e’ finita qui e sono già al lavoro per potenziare ulteriormente la nostra struttura, il nostro Settore giovanile e raggiungere qualcosa di veramente importante anche a livello di Prima squadra. Per riuscire a ottenere questi obiettivi e’ necessario che Sesto e i sestesi ci stiano più vicini“.

LEGGI ANCHE: “Riposo per la Pro, Albertini: lavoriamo per tornare a fare punti”

“Nei prossimi giorni – conclude Zangari – incontrerò il sindaco Chitto’ e il nuovo vicesindaco e assessore allo Sport Andrea Rivolta  per spiegare loro, in anteprima, una serie di progetti che ho in mente per  rendere ancor più forte la presenza della Pro Sesto nel tessuto sociale e sportivo della città e per cercare di regalare soddisfazioni anche ai tifosi che, giustamente, guardano ai risultati della Prima squadra”.

Proprio il primo cittadino di Sesto, Monica Chittò, ha voluto esprimere pubblicamente i suoi auguri alla Pro Sesto, scrivendo su facebook: “Oggi è una data importante per celebrare una società indissolubilmente legata alla nostra Città: 100 anni fa, il 17 gennaio del 1915, la Pro Sesto giocava il suo primo incontro ufficiale. Un augurio particolare a una società che si è sempre contraddistinta non solamente per l’impegno e i successi nel campo sportivo, ma anche per la grande attenzione dimostrata verso gli aspetti sociali della nostra comunità.
Auguri per altri 100 anni di emozioni da vivere insieme!

ARTICOLI CORRELATI