Dom. 05 Feb. 2023
HomeAttualitàVandalizzato di nuovo e in pieno giorno il murale del sottopasso Rondò-Marelli

Vandalizzato di nuovo e in pieno giorno il murale del sottopasso Rondò-Marelli

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] –  E’ successo di nuovo. Il bene comune fa fatica ad essere preservato a Sesto. Il murales realizzato dai giovani “scenografi urbani” nel sottopasso tra via Roma e via Marelli, in zona Rondò, è stato per la seconda volta vandalizzato.

Era successo tre giorni prima dell’inaugurazione, a fine settembre. Ieri mattina, intorno a mezzogiorno, ignoti hanno disegnato con bomboletta nera scritte senza senso, una specie di elefante e membri maschili. Il lavoro degli artisti sestesi, realizzato grazie a un progetto del Comune, risulta così pesantemente vandalizzato.

sottopasso3“Cascano le braccia, è successo ancora” ha scritto su facebook la Guardia ecologica Arselio Sbardella, che ha subito segnalato al sindaco quanto successo. “Era già durato troppo” dice un altro commento. Mentre un terzo non ci sta: “Bisogna insistere e ridipingere subito, organizziamo subito un gruppo di volontari”. Qualcuno suggerisce come estremo rimedio quello di installare delle telecamere, qualcun altro propone di risalire alla firma dell’autore, che se non dice nulla ai “non addetti ai lavori”, nell’ambito dei graffiti urbani potrebbe essere conosciuto. Ma rimane l’amarezza di un ennesimo bene comune rovinato.

Oltre al precedente sempre nel sottopasso, recentemente è stato incendiato il gazebo costruito dai ragazzi del quartiere in via Milano e distrutto il barbecue nei giardini di via Madonna del bosco, anche questo è poi stato distrutto dalle fiamme.

GUARDA IL VIDEO

sottopasso2

ARTICOLI CORRELATI