Mer. 28 Set. 2022
HomeAttualitàGuida in stato di ebbrezza? La pena si sconta lavorando in Comune

Guida in stato di ebbrezza? La pena si sconta lavorando in Comune

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Chi alza il gomito alla guida potrà scontare la sua pena anche tramite il Comune, facendo qualcosa di utile per la città. Grazie a una nuova convenzione, autorizzata dal Comune di Sesto con il Tribunale di Monza per accogliere i lavoratori di pubblica utilità, i condannati per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti potranno chiedere di scontare la loro pena lavorando per la collettività.

“Questa convenzione – ha commentato il Sindaco Monica Chittò – viene incontro a due esigenze importanti: da una parte permettere a chi ha sbagliato di ripagare il proprio debito in maniera più costruttiva e utile alla collettività e dall’altra rafforzare i settori comunali coinvolti, sempre a beneficio dei cittadini”.

La convenzione – che durerà tre anni dalla data della firma con il Tribunale –  prevede che i lavoratori di pubblica utilità possano essere impiegati nelle attività di manutenzione della città e degli impianti sportivi, nella sistemazione dei fascicoli dell’archivio, nella collaborazione con i dipendenti dei servizi per l’infanzia nell’allestimento e riordino degli ambienti, nel supporto alla squadra di operai per la manutenzione degli stabili comunali, nel supporto agli operatori dei servizi Cultura e Biblioteca, nel supporto alle attività di inventario, nell’attività di riordino di archivi o in lavori di ufficio esecutivi (fotocopie, inserimento dati).

Per i lavoratori che verranno accolti (massimo 1 o 2 contemporaneamente per tipologia di servizio) non è prevista alcuna retribuzione, saranno indirizzati alla mansione più adatta a loro dopo averne verificato competenze e curriculum, saranno assicurati e dotati dei necessari strumenti per evitare infortuni e malattie professionali.

(foto di repertorio: alcoltest)

ARTICOLI CORRELATI