Mar. 05 Lug. 2022
HomeAttualitàItis Cartesio: soffitto cade a pezzi per colpa della pioggia

Itis Cartesio: soffitto cade a pezzi per colpa della pioggia

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Anche se la pioggia degli ultimi giorni non è stata intensa come quella di due settimane fa, il Cartesio di Cinisello Balsamo ha comunque pagato pegno. Circa dieci giorni fa avevamo registrato le parole della dirigente scolastica, Marina Rossi, che commentando un guasto alla caldaia aveva detto che i problemi nell’istituto del Parco Nord erano ben altri: “La pioggia dei giorni scorsi ha allagato mezza scuola: la presidenza è chiusa, inagibile, così come la bidelleria. L’aula magna è sott’acqua e anche l’aula dove c’è una lim, la lavagna elettronica. I tetti dell’istituto sono piatti e ci sono continue infiltrazioni. Abbiamo dovuto chiudere alcune parti della scuola creando notevoli disagi a tutti, agli studenti come a chi lavora. La Provincia è già stata avvisata anche di questo, ma come sempre la risposta è che mancano i fondi. Il freddo qui è un problema vero: le finestre installate qualche anno fa sono troppo piccole rispetto allo spazio originale. Così passano spifferi d’aria fredda che rendono difficile il riscaldamento dei locali”, aveva detto la preside. (a questo link la notizia)

Che in qualche modo aveva “previsto tutto”. Ecco infatti come si è presentata la scuola questa mattina. La foto che pubblichiamo mostra chiaramente i danni che la pioggia ha fatto: le infiltrazioni infatti hanno rovinato i soffitti che sono crollati in più punti, allagando la portineria e alcune aule, oltre che alcuni corridoi e spazi comuni.

Dalle prime informazioni le lezioni sono cominciate regolarmente: le classi dove si sono verificati danni al soffitto sono state spostate nelle aule libere e nei laboratori per consentire l’inizio delle lezioni.

ARTICOLI CORRELATI