Lun. 15 Ago. 2022
HomeIn evidenzaSalmonella: centro di cottura in regola, nessun provvedimento restrittivo dell'Asl

Salmonella: centro di cottura in regola, nessun provvedimento restrittivo dell’Asl

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] –  Nel tardo pomeriggio di ieri è giunta comunicazione da parte del Dipartimento di Prevenzione Medica dell’Asl territoriale segnalando alcuni casi di Salmonellosi enterica che hanno coinvolto bambini che frequentano le scuole Primarie di Paderno Dugnano. Al momento, i casi accertati sono 5 e altri 4 sono in fase di accertamento.

Sono state attivate le procedure di indagine epidemiologica e, di concerto con l’Amministrazione Comunale, il personale dell’Asl già stamattina ha proceduto ad un controllo presso il centro cottura comunale dove vengono preparati i pasti somministrati nelle refezioni scolastiche.

“Dal controllo effettuato – dichiara il Direttore Generale dell’Asl Milano 1, dott. Giorgio Scivoletto – non sono stati rilevati inconvenienti igienici. Le procedure, il controllo della temperatura è risultato nella norma e non vi sono ne alimenti preparati né materie prime riferibili ai pasti potenzialmente incriminati nei giorni precedenti.

Pertanto, si è ritenuto di non dover adottare alcun provvedimento restrittivo nei confronti dell’azienda incaricata alla refezione scolastica di Paderno Dugnano. Si ricorda che su circa 3.000 pasti somministrati quotidianamente, sono stati al momento registrati 9 casi di Salmonellosi e quindi stiamo cercando di approfondire per risalire alla causa scatenante”

LEGGI ANCHE: le dichiarazioni del sindaco Alparone

LEGGI ANCHE: “Casi di salmonella nelle scuole, in corso le analisi dell’Asl”

(foto repertorio)

ARTICOLI CORRELATI