Gio. 30 Mag. 2024
HomeAttualitàLambro, continua il monitoraggio: attesa l'onda di deflusso da Pusiano

Lambro, continua il monitoraggio: attesa l’onda di deflusso da Pusiano

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – E’ attesa a minuti l’ondata d’acqua conseguente all’apertura delle chiuse della diga di Pusiano.  Il Comune di Sesto ha diramato un comunicato nel quale si dice che dalle 18 è attesa l’onda di piena, ma non dovrebbe causare problemi. “Al momento – si legge nel comunicato – la situazione è sotto controllo e nelle ultime ore l’allerta non si è trasformata in allarme”.

A causa delle abbondanti piogge di questi giorni, la Prefettura di Milano ha diramato nella tarda mattinata di oggi un’allerta meteo relativa al fiume Lambro.

Tuttavia il picco di soglia-ponte a San Maurizio, tra Sesto e Cologno, è stato raggiunto solo a Mezzanotte di ieri. In seguito e per tutta la giornata di oggi, il livello del Lambro è andato calando. Attualmente l’acqua si trova ad una soglia di allerta tra l’arancione e il rosso, di poco oltre i 143 centimetri.

“In ogni caso  – assicura il Comune di Sesto – la struttura di protezione Civile del Comune tiene costantemente monitorata la situazione e si è attivata per rispondere tempestivamente ad ogni eventuale emergenza”.

A San Maurizio la situazione è attualmente tenuta sotto controllo dalla Polizia Locale. Dalle 19 il monitoraggio passerà alla Protezione Civile di Cologno, che terrà d’occhio il fiume fino a mezzanotte, per poi decidere se prendere precauzioni. “Dobbiamo vedere come evolve la situazione, ma se prosegue così – dice Luca Martinelli, del gruppo di volontari colognesila situazione è tranquilla. E’ vero che si aspetta l’onda di deflusso da Pusiano, ma le ture sono state aperte gradualmente, pertanto l’arrivo dell’acqua non dovrebbe causare difficoltà”.

(foto di repertorio: nonostante le abbondanti piogge e l’apertura della diga di Pusiano, la situazione non sembra preoccupante)

ARTICOLI CORRELATI