Gio. 01 Dic. 2022
HomeCusano MilaninoGaiani e l'Anpi: “Mi scuso per i toni, sono pronto a un...

Gaiani e l’Anpi: “Mi scuso per i toni, sono pronto a un incontro con i vertici dell’associazione”

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – “Mi scuso per i toni adoperati, che forse contenevano degli eccessi verbali, anche se confermo il mio giudizio politico”. Lorenzo Gaiani, primo cittadino di Cusano Milanino prova a sedare gli animi in merito alla polemica scoppiata negli scorsi giorni tra il sindaco e la sezione cittadina dell’Associazione Partigiani.

Il casus belli sarebbe da imputare a un articolo scritto da Gaiani su un organo di informazione dell’Associazione Democratici Milanesi dove dava un giudizio in merito ai vertici “veterani” dell’Anpi.

Forse una tempesta in un bicchiere d’acqua, forse un piccolo caso politico. Fatto sta che il primo cittadino ha voluto precisare la sua posizione a Nordmilano24.

“Voglio parlare personalmente con gli organi istituzionali di Anpi che mi hanno già chiesto un incontro chiarificatore – spiega Gaiani -, è all’associazione, del quale sono socio dal 2000 e non da quest’anno come alcuni detrattori vogliono far pensare, con i quali devo risolvere l’equivoco, non a soggetti non meglio identificati”.

Il sindaco aveva già provato a riportare all’ordine le cose dalla sua pagina Facebook negli scorsi giorni. “Ho lasciato tutti i post, sia quello “incriminato” sia un secondo con una rettifica di linguaggio – rivela -, proprio per estrema chiarezza. Come amministrazione intendiamo continuare a collaborare con Anpi, soprattutto in vista del settantennale della Liberazione, che vogliamo venga nel miglior modo possibile”.

ARTICOLI CORRELATI