Ven. 02 Dic. 2022
HomeCusano MilaninoAnpi vuole cacciare il sindaco Cusano

Anpi vuole cacciare il sindaco Cusano

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – E’ un sindaco del Pd, ma rischia di essere espulso dall’Anpi, l’Associazione nazionale Partigiani d’Italia, il sindaco di Cusano Milanino Lorenzo Gaiani. La sua colpa? Aver insultato i soci dell’Anpi e la stessa associazione nel contesto di una sua riflessione affidata alle pagine web dell’Associazione dei Democratici Milanesi. Il testo, che può essere letto qui, si intitola “L’Effetto Liberatorio”, e afferma come l’arrivo della politica renziana abbia “ripulito” la politica democratica da tanti personaggi della sinistra che definisce a più riprese “pesi morti”.

Tra l’altro scrive: “Basta, basta con questi “venerati maestri” che, secondo la memorabile formula del compianto Edmondo Berselli, altro non sono che “vecchi stronzi”, spesso pure in malafede. Non siamo più obbligati ad ascoltarli, e tanto meno a fingere di spacciare per verità assolute le scemenze che dicono. Siamo liberi, ora inventiamoci una storia nuova per la sinistra di domani”.

In particolare se la prende con l’Anpi per la quale non risparmia critiche: “le prese di posizione di certi circoli ANPI dove non c’è un solo partigiano ma in cambio abbondano i relitti della sinistra più losca e fallimentare”.

Dalla sede Anpi di Cusano Milanino è partita una mozione per la sua immediata espulsione. L’associazione, che a Cusano ha più di 110 iscritti, non può tollerare insulti e critiche da parte di un sindaco che si è iscritto all’associazione durante la campagna elettorale, spinto forse dal Partito Democratico che, per promuovere il suo sindaco dermocratico, doveva salvare la forma. La sinistra non avrebbe visto di buon occhio un sindaco di centro-sinistra non iscritto all’Anpi.

Il risultato è questo. Gaiani si sarebbe detto disponibile a scusarsi per i toni usati, ma non per i contenuti che riafferma in pieno. Aggiungendo che non ce l’aveva con l’Anpi di Cusano, ma con altri circoli.

ARTICOLI CORRELATI