Mar. 27 Set. 2022
HomeCinisello BalsamoMemorial Scirea: è tripudio Inter, 3-1 alla Juventus

Memorial Scirea: è tripudio Inter, 3-1 alla Juventus

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – L’Inter trionfa al Memorial Scirea nella finale contro la Juventus, disputatasi nella serata di domenica che ha visto anche la premiazione di Andrea Pirlo.

(Guarda la fotogallery della premiazione di Pirlo a cura di Jacopo Altobelli)

I nerazzurri hanno annientato gli avversari bianconeri per tre reti a uno. Nella finalina per il terzo e quarto posto il Barcellona si è imposto per tre reti a zero sui quotati avversari dell’Atalanta.

INTER, CHE DOPPIETTA – Nella serata in cui si celebrava un campione del calibro di Pirlo, i baby nerazzurri vincono per il secondo anno consecutivo il Memorial Scirea in virtù del 3-1 con il quale hanno schiantato i bianconeri. Partita scintillante sin dai primi minuti con ribaltamenti di fronte continui: da una parte Lo Noce si rende autore di pregevoli parate sui nerazzurri, mentre dall’altra parte Tintori non è da meno. Ma il match si sblocca al 15′ col il gol di Schirò che sblocca il match ad appannaggio dei bianconeri. La reazione dell’Inter però è veemente: prima Gnoukouri pareggia e poi Merola su rigore ribaltano la partita.
A questo punto si va al riposo sul risultato di 2-1 per i nerazzurri: nella ripresa i bianconeri partono a testa bassa nel tentativo di portare il match ai rigori, ma non ci riescono e anzi vengono colpiti nel finale dal tris di Merola.

BARCA, 3-0 E MAGRA CONSOLAZIONE – Nella partita di apertura della serata si sfidano le due perdenti delle semifinali: il Barcellona e l’Atalanta. Anche in questo caso il match è bellissimo e aperto a rapidi capovolgimenti di fronte: gli orobici hanno tre occasioni per passare ma alla fine vengono castigati da Miranda Gonzalez. Dieci minuti dopo è la perla di Gomez Martin direttamente da calcio d’angolo a consegnare di fatto il terzo posto ai blaugrana.
Nel secondo tempo, c’è ancora spazio per il 3-0 da parte di Mihaylov che chiude definitivamente il match ad appannaggio del Barca.

ARTICOLI CORRELATI