Dom. 05 Feb. 2023
HomeAttualitàAndrea Catania interviene sulle dichiarazioni dell'Imam

Andrea Catania interviene sulle dichiarazioni dell’Imam

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Le dichiarazioni di Usama El Santawy sono preoccupanti e inaccettabili”. Andrea Catania, assessore alla cultura di Cinisello Balsamo è il primo membro della giunta Trezzi a scegliere di prendere una posizione in merito alle dichiarazioni rilasciate dall’Imam di Cinisello negli scorsi giorni.

El Santawy, guida della comunità islamica cittadina, aveva spiegato in un video ripreso da Il Fatto Quotidiano, come non c’era da stupirsi della decisione di alcuni musulmani italiani di arruolarsi tra le fila dell’Isis, in quanto “umiliati” e trattati come “schiavi portatori di benefici”, nel nostro Paese.

“Da tempo l’Amministrazione Comunale non ha più rapporti con questo soggetto – precisa Catania dal suo profilo Facebook -. Chi giustifica ed onora i mussulmani che vanno a combattere nelle file dell’Isis o di altri gruppi jihadisti e afferma, come fatto in passato, di non gradire il sistema democratico occidentale non può in alcun modo essere un nostro interlocutore”.

Nelle parole di Catania si legge una chiusura totale a ogni forma di dialogo verso il predicatore che da tempo inoltre ha istituito una moschea abusiva sul territorio.

“Cinisello si è sempre contraddistinta per il suo spirito di accoglienza e di integrazione – conclude l’assessore – e continueremo nella strada del dialogo con i tanti membri della comunità musulmana che hanno dimostrato di volersi riconoscere nelle regole della nostra comunità”.

Resta da intendere quali decisioni prenderà la Giunta Trezzi nei confronti dell’Imam e della moschea, considerate anche le pressioni delle opposizioni a seguito della video intervista di El Santawy.

ARTICOLI CORRELATI