Mar. 05 Lug. 2022
HomeAttualitàLa Lega ribatte a Usama: "Parole inaccettabili, si interrompa ogni contatto"

La Lega ribatte a Usama: “Parole inaccettabili, si interrompa ogni contatto”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Non si fa attendere la risposta della Lega Nord alle dichiarazioni di Usama al Santawy, guida della comunità islamica di Cinisello, rilasciate in un’intervista al Fatto Quotidiano.

Il Carroccio definisce le parole del 29enne, nato a Milano da genitori egiziani, “inaccettabili”  e chiede al Comune di interrompere ogni contatto con l’associazione islamica.

“Riteniamo inaccettabili e offensive le parole contro il nostro sistema democratico, parole che risultano come uno schiaffo nei confronti dei principi fondamentali del nostro vivere civile” hanno scritto i leghisti cinisellesi.

“Siamo molto preoccupati – continuano – dell’atteggiamento che le ultime due giunte di sinistra hanno tenuto negli ultimi 3 anni nei confronti della comunità islamica guidata da questo signore”.

“Chiediamo quindi al Sindaco Trezzi di interrompere ogni contatto con l’associazione islamica e di procedere con lo sgombero immediato di tutte le moschea abusive sul territorio cinisellese”.

(nella foto, Giacomo Ghilardi, consigliere comunale della Lega Nord)

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI