Mar. 29 Nov. 2022
HomeAttualitàCittà della Salute: avanti il bando, ma con nuovi commissari

Città della Salute: avanti il bando, ma con nuovi commissari

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Si va avanti con la Città della Salute: il bando è regolare. Non si perderà tempo a ripartire da zero. L’ha confermato il presidente della Regione Roberto Maroni, durante l’incontro con il sindaco Monica Chittò. Il confronto era stato chiesto dall’amministrazione comunale dopo gli arresti per Expo e le problematiche emerse nella gara per la Città della Salute e della Ricerca.

Se il bando è stato detto regolare, è stata invece annullata la commissione di gara, all’interno della quale si erano verificati comportamenti scorretti nei rapporti con i partecipanti. Dalle intercettazioni telefoniche era emersa l’intenzione di pilotare l’appalto a favore di aziende amiche della cordata veneto-emiliana Maltauro-Manutencoop. Entro la fine del mese di giugno verrà ricostruita, con nomi di alto profilo e anche con componenti esterni. Il primo obiettivo dovrà essere la trasparenza.

 Il Sindaco ha proposto che nella commissione di gara venga inserito anche un esperto di ricerca medica e organizzazione ospedaliera, ed ha convenuto con Maroni sul fatto che la nuova commissione venga presentata a Sesto San Giovanni in un evento pubblico, affermando che “dobbiamo rendere la realizzazione dell’opera un esempio, raccogliere la sfida emersa dalle difficoltà di questi mesi rendendola una grande opportunità per un progetto di rilievo nazionale”

(foto di repertorio: Maroni e Chittò alla firma per la Città della Salute)

ARTICOLI CORRELATI