Mer. 28 Feb. 2024
HomeIn evidenzaFarmacie comunali, Franciosi e Lamiranda chiedono indagine alla Corte dei Conti

Farmacie comunali, Franciosi e Lamiranda chiedono indagine alla Corte dei Conti

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – I consiglieri comunali Serena Franciosi (M5S) e Antonio Lamiranda (PDL) il 25 maggio SCORSO hanno presentato un esposto alla Procura della Corte dei Conti Regione Lombardia chiedendo un’approfondita azione di controllo sulla gestione contabile e patrimoniale dell’azienda Speciale Farmacie Comunali di Sesto San Giovanni ed all’esito l’esercizio dell’azione di responsabilità amministrativa e contabile per mala gestio nei confronti di tutti coloro che negli anni hanno gestito le farmacie comunali e che hanno determinato i buchi di bilancio ed il dissesto dell’azienda come rilevato dalla due diligence di settembre 2013.

Queste le dichairazioni dei consigleiri comunali di M5S e Pdl: “Riteniamo che le azioni messe in campo da questa amministrazione per salvare la società non siano state sufficienti. Sono state messe in campo solo azioni per tamponare una situazione tragica. L’amministrazione ha semplicemente chiesto di valutare la tenuta dei conti e la veridicità delle nuove revisioni, fatte dal commissario straordinario e dal suo staff, nulla di più. Riteniamo invece necessario andare a fondo della vicenda attraverso un’accurata indagine da parte della Procura Generale presso la Corte dei Conti sulle anomalie contabili e di gestione evidenziate nell’esposto e, tra l’altro evidenziate anche dalla due diligence.”

E poi concludono:  “Ad oggi per il caso Farmacie Comunali gli unici ad aver pagato sono da un lato i lavoratori, che si sono visti cambiare il contratto, neanche fossero loro i veri colpevoli, e dall’altro i cittadini, che hanno dovuto ripianare con le loro tasse oltre un milione di euro per tentare di salvare un’azienda spolpata negli anni”.

ARTICOLI CORRELATI