Mar. 05 Mar. 2024
HomeBressoTassa rifiuti: i bressesi pagheranno il 15% in meno con la Tari

Tassa rifiuti: i bressesi pagheranno il 15% in meno con la Tari

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker]BRESSO –  Entro metà giugno i bressesi riceveranno gli avvisi di pagamento della Tari, la nuova tassa sui rifiuti introdotta nel 2014. Ma si troveranno una gradita sorpresa: rispetto alla Tarsu-Tares dell’anno scorso, la Tari che l’ha sostituita nella città del Parco Nord costerà il 15% in meno. Non solo: per continuare la lotta di contrasto alle ludopatie, per i commercianti che hanno le slot machine e vi rinunceranno, la tassa sullo smaltimento dei rifiuti sarà ridotta del 50%.

La riduzione della tassa è stata resa possibile soprattutto grazie al nuovo contratto con la società di raccolta dei rifiuti. Dal marzo 2013 Amsa ha in gestione i servizi ambientali con un contratto di 550mila euro meno oneroso per le casse comunali. Se prima il servizio costava 3 milioni e 900 mila euro all’anno, ora ne costa 3 milioni e 350mila euro.

Per versare la prima rata di acconto c’è tempo fino al 15 luglio, mentre il saldo finale sarà entro il 30 novembre.

Per tutte le informazioni si può fare riferimento alla home page del sito comunale (http://www.bresso.net/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2266) oppure agli uffici competenti: All’Ufficio Tributi di via Martiri della Libertà, lunedì –  mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 -martedì e giovedì – dalle ore  14.30 alle ore 17,30;
Per Informazioni telefoniche, è possibile chiamare solo nei seguenti giorni ed orari: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 12.30 alle ore 13.30  – Ai seguenti numeri telefonici: 02/61455230 /317/331  fax 0261455303

ARTICOLI CORRELATI