Mer. 28 Set. 2022
HomeAppuntamentiL'Africa al Carroponte per un 2 giugno di musica e danza

L’Africa al Carroponte per un 2 giugno di musica e danza

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI [/textmarker] – Il 2 giugno il Carroponte festeggia la Festa della Repubblica italiana con l’Africa Day. Dalla mattina alla sera, al parco industriale Breda di via Granelli, ci sarà una serie di iniziative dedicate al Continente Nero, in particolare con eventi che avranno protagoniste la musica e la danza della sua parte Occidentale. Ci saranno stage e spettacoli, con anche e star internazionali.

africaday

PROGRAMMA:

Stage di danza con SELLOU NADEGE (accompagnano lo stage Kassoum Diarra, Abdoullay Traore e Hamadou Konate)
Livello base: dalle 11.30 alle 13.30
Livello avanzato: dalle 16 alle 18
costo: 25 euro a livello (40 euro entrambi i livelli)
Stage di percussioni con OUMAROU BAMBARA (accompagna lo stage al doundoun Siriki Ouattara)
Livello base: dalle 11.30 alle 13:00
Livello avanzato: dalle 14 alle 16
costo: 25 euro a livello (40 euro entrambi i livelli)
Prenotazione per gli stage obbligatoria scrivendo a sinitah@tiscali.it
ore 16.00-18.00

Alle ore 19.00 si terrà un laboratorio di danza e musica per bambini e genitori a cura di Momendama e alle ore 21.30 YELE – La Luceuno spettacolo di musica e danza tradizionali del Burkina Faso a cura dell’Ass. SINITAH, con Abdoullay Ablo Traore, Mamadou Ouattara Kassoum Diarra Hamadou Konate Siriki Ouattara Mamadeni Coulibaly: special guest: Oumarou Bambara e Sellou Nadege.

ore 20
Speaking for Africa
Personaggi della cultura e della società dell’area metropolitana milanese presentano immagini sul loro rapporto con l’Africa

A seguire RUE DE LA JOIEspettacolo a cura della compagnia MOMENDAMA di Lazare Ohandja con Britta Oling, Edond ayissi Paulin Gaspar. “RUE DE LA JOIE”è un inno alla vita. Un’esplosione di colori che si mescolano, sfumano uno nell’altro per dare il via alla tinte meravigliose dell’esistenza. I ricordi riaffiorano. Risate e racconti sulle strade polverose dove la terra è ancora rossa.

Ragazzi e ragazze giocano con ritmo intenso, serrato, amando ciò che è, in un momento. Energia pura, viva, vibrante risuona nei corpi che si cercano, nelle voci che sfiorano il cielo, nella musica che segue il ritmo della Terra. Tutto si fonde portando tradizioni lontane di identità in continuo cambiamento. Lo spettatore verrà trasportato in uno spazio senza tempo, in un luogo senza inizio dove tutto semplicemente accade in quell’istante universale che porta sulla strada della gioia, la strada del cuore.

21.30 – Ingresso gratuito

ARTICOLI CORRELATI