Mar. 26 Ott. 2021
HomeAttualitàI tassisti incrociano le braccia contro l'abusivismo

I tassisti incrociano le braccia contro l’abusivismo

[textmarker color=”E63631″]LOMBARDIA[/textmarker] – Nuovo sciopero in vista. Questa volta si tratta dei tassisti che incroceranno le braccia mercoledì 11giugno, dalle 8 alle 22.
Le motivazioni della protesta sono ancora una volta da imputare al fenomeno dell’abusivismo, che condiziona pesantemente la categoria. “La manifestazione di protesta – spiega il delegato dell’Unione Artigiani Pietro Gagliardi -, si propone di sollecitare le Istituzioni competenti a contrastare il fenomeno delle attività abusive nel settore del trasporto di persone, attraverso l’adozione di opportune misure regolamentari e legislative”.
L’astensione dal servizio interesserà principalmente il bacino aeroportuale di Malpensa, creando non pochi disagi a chi sarà in partenza o in arrivo in quella data. Le sigle sindacali garantiscono però che rispetteranno le regole della Commissione di Garanzia, offrendo comunque il “trasporto sociale”, dedicato quindi ad anziani e persone diversamente abili.

ARTICOLI CORRELATI