ZOO CLUB
ZOO CLUB
NMA feb2018 COLLETTA ALIMENTARE
COLLETTA ALIMENTARE
Cinifabrique sharebot_monza
sharebot_monza
MIMEP
MIMEP
GUASTALLA
GUASTALLA

Nordmilano24

News

Ex Ram: i Capannoni tra abbandono e degrado

Ex Ram: i Capannoni tra abbandono e degrado
maggio 21
08:19 2014

BRESSO – All’ultima festa del Pilastrello c’era stata l’inaugurazione. Poi, si diceva, il cantiere avrebbe ripreso per concludere i lavori. Aver organizzato la grande festa cittadina all’interno di quei capannoni rinati, faceva ben sperare. Invece, quello che doveva diventare un museo della storia industriale bressese giace ora in stato di abbandono e degrado, con materiali edilizi sparpagliati, quadri elettrici e bagni lasciati in balia di chiunque, porte sfondate. Si tratta dei capannoni ex Ram, che sorgono lungo via Vittorio Veneto, ai margini del parco Rivolta.

cantiere ex iso rivolta

A denunciare lo stato della struttura sono stati gli esponenti del Movimento 5 Stelle: “La situazione ai Capannoni Ex-Ram è gravissima – accusa Stefano Buffagni, consigliere regionale del M5S e bressese – internamente la struttura è fatiscente e i più di 3 Milioni di Euro spesi paiono buttati. Gli intonaci interni stanno già cedendo, lo stato di abbandono è evidente già dall’esterno, ma è all’interno che si consuma la situazione più grave. Vi sono pile di materiale abbandonato nonché macerie; la cosa che ci preoccupa di più è il contestuale sperpero di acqua. In uno degli spazi, che dovrebbe diventare un bagno, vi è nel muro una fontana che zampilla acqua a tutt’andare. Nonostante la cosa sia stata segnalata pubblicamente alle istituzioni la situazione non è cambiata”.

exram1

Questo lo scenario dopo quasi 10 anni dall’avvio dell’iter progettuale per realizzare il museo che dovrebbe ospitare la storica Isetta, auto simbolo della Iso Rivolta, che ha avuto sede a Bresso per quasi quarant’anni. I lavori sono ormai fermi da circa un anno: nel bilancio pubblico non ci sono i soldi per completarlo. Ma in questo modo la struttura ristrutturata rischia di finire in sfacelo, preda di vandali e del degrado.

“Oltre l’ex Ram – aggiungiungono i grillini –  tra le opere incompiute, non vanno sicuramente dimenticate la nuova Biblioteca inaugurata due anni fa e mai aperta ai cittadini, e la Casa della Salute”.

cantiere ex iso rivolta

exram2

Autore

Jacopo Altobelli

Jacopo Altobelli

Fotogiornalista Nordmilano24.it

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube