COF SALA Assicurazioni NMA feb2018

Nordmilano24

News

Cinisello, Open Fiber sistema l’asfalto dopo la posa della fibra ottica

Cinisello, Open Fiber sistema l’asfalto dopo la posa della fibra ottica
ottobre 09
10:04 2018

CINISELLO BALSAMO – Open Fiber, la società che sta realizzando su tutto il territorio comunale una nuova infrastruttura in fibra ottica in modalità Ftth (Fiber To The Home), ha concordato con l’amministrazione di Cinisello Balsamo un piano di ripristini definitivi nelle strade in cui è stata già posata la polifora per il collegamento alla banda ultra larga, anche per risolvere delle criticità legate alle condizioni del manto stradale. Il 15 ottobre, salvo imprevisti, partiranno infatti gli interventi nelle vie del quartiere Balsamo.

“Al termine di un tavolo tecnico cui hanno preso parte i responsabili degli uffici tecnici comunali e i rappresentanti di Open Fiber, è emersa la necessità di anticipare la riqualificazione di alcune arterie comunali al fine di ridurre i disagi per i cittadini e per la viabilità ordinaria. Di norma Open Fiber, che ad oggi ha già eseguito 31 km di interventi infrastrutturali su un totale di circa 40, in seguito alle operazioni di scavo effettua prima un ripristino provvisorio e, successivamente, procede con un ripristino definitivo, previa autorizzazione dell’amministrazione comunale. L’intervento provvisorio, caratterizzato da una striscia di malta rossa cementizia, è soggetto a stagionalità e può deteriorarsi in presenza di precipitazioni atmosferiche, ma è indispensabile per far sì che il terreno si assesti correttamente”, si legge in una nota congiunta, redatta dalla società e dal Municipio.

Open Fiber sta investendo quasi 8 milioni di euro per raggiungere con la fibra ultraveloce circa 27mila unità immobiliari, che potranno beneficiare di una connessione rapida, sicura e a prova di futuro. Grazie alla proficua collaborazione con l’amministrazione comunale e gli uffici tecnici, la società ove possibile utilizza infrastrutture sotterranee e cavidotti già esistenti, al fine di rendere meno invasivo l’impatto delle operazioni di cablaggio della città.

La nuova rete interamente in fibra ottica consentirà a cittadini, enti e imprese del territorio di navigare ad una velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo, assicurando prestazioni non raggiungibili con le attuali reti in rame o miste fibra-rame. I vantaggi di un’infrastruttura come quella di Open Fiber sono molteplici, e si estendono ad ambiti come lo streaming online in Hd, lo smart working, senza contare l’accesso ai servizi innovativi della pubblica amministrazione.

Open Fiber ha già aperto la commercializzazione dei servizi in fibra ottica per circa 12mila e 500 unità immobiliari di Cinisello Balsamo. La società, partecipata al 50% da Enel e al 50% da Cassa Depositi & Prestiti, è un operatore wholesale only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube