Lun. 17 Giu. 2024
HomeCormanoNord Milano, sicurezza: controlli a tappeto nel week end. In manette quattro...

Nord Milano, sicurezza: controlli a tappeto nel week end. In manette quattro persone

Fine settimana di controlli per i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni che hanno battuto il territorio nordmilanese mettendo a segno quattro arresti tra furti, ricettazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I primi due arresti sono stati effettuati nella notte tra venerdì e sabato, a Milano, dove i militari della Tenenza di Cologno Monzese hanno colto in flagranza di reato due fratelli italiani di 47 e 42 anni, incensurati, sorpresi a compiere un furto su un’autovettura in sosta. I Carabinieri sono riusciti a mettersi sulle tracce dei due malviventi a seguito di un’accurata attività investigativa partita lo scorso 13 maggio, quando una 24enne polacca ha presentato denuncia di furto su autovettura ad opera di ignoti che avevano asportato la sua borsa contenente documenti e carte di credito con le quali erano stati effettuati prelievi fraudolenti. Dagli immediati accertamenti, attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza delle attività commerciali presso le quali erano state eseguite le operazioni di acquisto, i militari hanno individuato il 47enne quale autore, denunciato poi in stato di libertà per ricettazione ed indebito utilizzo di carte di pagamento.

Delle attività d’indagine finalizzate ad individuare gli eventuali ulteriori complici, i Carabinieri, nella serata di venerdì, hanno avviato un servizio di osservazione, controllo e pedinamento nei confronti del 47enne, intestatario ed utilizzatore di un veicolo, che è stato notato a Milano in via Pietrasanta, poco dopo che, insieme al fratello 42enne, aveva forzato la portiera di un’autovettura in sosta asportando al suo interno un portafogli contenente carte di credito e la somma di 105 euro. I militari hanno quindi bloccato e controllato i due soggetti recuperando la refurtiva che è stata restituita al proprietario, un 26enne milanese. La successiva perquisizione personale e domiciliare, anche all’interno di un box individuato nella loro disponibilità in via Papa Giovanni a Rodano, ha consentito di rinvenire, in loro possesso gli attrezzi del mestiere, tra cui chiavi alterate e grimaldelli nonché numerosi effetti personali di chiara provenienza furtiva. Una volta arrestati, sono stati trattenuti in camera di sicurezza.

Nella mattinata di domenica 19 maggio 2024, a Sesto San Giovanni, i militari della Radiomobile hanno arrestato un 65enne italiano colto in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’uomo, titolare di una pizzeria, è stato sottoposto a controllo davanti al suo locale ed è stato trovato in possesso di 3 grammi di hashish e 4 sigarette artigianali contenenti la stessa sostanza, nonché 1.130 euro in contanti. La successiva perquisizione all’interno della pizzeria ha consentito di rinvenire ulteriori 240 grammi circa di hashish e la somma di 1.670 euro.

Infine, nella serata di ieri, i militari della Tenenza di Paderno Dugnano hanno arrestato un 20enne italiano per furto aggravato su autovettura. Il giovane è stato notato in via XXIV Maggio a Cormano mentre rovistava all’interno di alcune autovetture in sosta. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una power bank, asportata poco prima da un veicolo, di un telefono cellulare, risultato oggetto di furto su autovettura in sosta denunciato nel primo pomeriggio, di una tessera codice fiscale, anche questa denunciata come oggetto di furto lo scorso 18 aprile, di ulteriori due telefoni cellulari di probabile provenienza delittuosa, sui quali sono in corso accertamenti per risalire ai proprietari. Il giovane, denunciato anche per ricettazione in relazione alla refurtiva rinvenuta nella sua disponibilità, è stato arrestato e trattenuto nella camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

ARTICOLI CORRELATI