Mer. 22 Mag. 2024
HomeAttualitàVendere casa a Milano: i passi da seguire

Vendere casa a Milano: i passi da seguire

Capitale della moda e del design, Milano è una città vitale e multietnica, capace di attrarre talenti non solo da tutta Italia, ma dal mondo intero. Chi dispone di un appartamento o di una casa in questa città, ha buone possibilità di riuscire a venderla in tempi rapidi.

Naturalmente, per chiudere l’affare non solo in breve tempo, ma anche in modo vantaggioso, è indispensabile seguire una serie di passaggi fondamentali, volti sia ad assegnare il giusto valore all’immobile sia a renderlo quanto più possibile appetibile per il giusto target.

Ottenere una valutazione immobile online può essere un buon primo passo da compiere per cominciare a farsi un’idea del prezzo di vendita e per dare inizio al processo che porterà, rapidamente o in tempi più lunghi, alla chiusura della vendita.

Richiedere una valutazione immobiliare

Come anticipato nell’introduzione, chi desidera vendere una casa a Milano – ma anche in qualsiasi altra città – deve, per prima cosa, conoscerne il valore reale di mercato.

Per ottenere questo dato, è necessario ricorrere a una valutazione immobiliare, la quale può essere effettuata:

In entrambi i casi, le caratteristiche dell’immobile vengono valutate in relazione a quelle della zona in cui si trova e all’andamento del mercato immobiliare di riferimento.

La valutazione immobiliare online è affidabile?

Grazie a tecnologie sempre più evolute, oggi la valutazione online degli immobili risulta sufficientemente affidabile.

Le piattaforme più evolute fanno uso, oltre che di sofisticati algoritmi, anche dell’intelligenza artificiale, la quale è in grado, partendo da una serie di criteri preimpostati, di elaborare una grande mole di dati e raffrontarli tra loro, restituendo, in pochissimi istanti, non solo una valutazione affidabile, ma anche un report completo.

Naturalmente questo sistema, rapido e gratuito, non sostituisce l’intervento dell’esperto immobiliare, il quale potrà affinare il risultato iniziale attraverso analisi e osservazioni effettuate sul posto.

Aumentare il valore dell’immobile con ristrutturazioni o piccoli interventi

Nel caso in cui il valore dell’immobile risultasse troppo basso rispetto alle proprie aspettative, sarebbe possibile aumentarlo un po’ attraverso lavori di manutenzione, ristrutturazione e interior design.

Tra gli interventi più richiesti, in grado non solo di dare più valore alla casa, ma anche di attrarre più facilmente i compratori, rientrano quelli volti a rendere l’abitazione più sostenibile, migliorandone l’efficientamento energetico e l’isolamento termico e acustico.

Anche la messa a nuovo degli impianti, il rifacimento dei pavimenti e la tinteggiatura dei muri possono aiutare ad aumentare il valore dell’abitazione.

Presentare l’immobile con annunci mirati e fotografie accattivanti

Terminati gli interventi di ristrutturazione e le migliorie, è possibile procedere con la pubblicazione degli annunci di vendita, i quali dovranno essere accompagnati non solo da accurate descrizioni, ma anche da fotografie capaci di attirare l’attenzione e di mettere in evidenza i pregi della casa, senza, peraltro, nasconderne i difetti.

Questo passaggio può essere effettuato in autonomia oppure affidandosi a dei professionisti del settore. Se per quanto riguarda la pubblicazione degli annunci ci si potrà rivolgere a delle agenzie immobiliari, le quali si faranno anche carico delle visite e forniranno tutto l’aiuto necessario per portare a termine la compravendita in tempi rapidi e senza errori, per ciò che concerne la realizzazione di fotografie – ma anche video – accattivanti. Si potrà chiedere l’aiuto di un Home Stager.

Quest’ultimo, operando esclusivamente tramite software digitali oppure intervenendo direttamente all’interno dell’abitazione, renderà la casa molto più attraente e in grado di farsi notare, solo in foto o anche dal vivo.

Fissare gli appuntamenti

Alla pubblicazione degli annunci, seguiranno le telefonate delle persone interessate a visitare la casa o semplicemente a ricevere ulteriori informazioni.

Gestire questo passaggio può essere piuttosto stressante e impegnativo; per questo motivo, molti preferiscono delegare il tutto a un’agenzia immobiliare. Nel caso in cui si desiderasse fare tutto da sé, sarebbe indispensabile organizzare al meglio gli orari delle visite, così da evitare sovrapposizioni e ritardi.

ARTICOLI CORRELATI