Mar. 18 Giu. 2024
HomeambienteCormano, arrivano i "cartelli gentili" con i messaggi dei bambini delle scuole...

Cormano, arrivano i “cartelli gentili” con i messaggi dei bambini delle scuole cittadine

Il progetto fa seguito alla Giornata mondiale della Gentilezza coinvolgendo le scuole del territorio. I giovani sono diventati portavoce di un atteggiamento rivolto all’ascolto e al rispetto verso l’altro, la collettività e l’ambiente realizzando cartelli poi affissi in diverse zone della città.

Nei parchi, vie e piazze di Cormano sono comparsi “cartelli gentili” realizzati dai bambini delle scuole cittadine. Frasi e disegni che portano con sé un messaggio di rispetto ed amore per la propria città da condividere con tutti i cittadini.

L’iniziativa è frutto del progetto educativo sviluppato in sinergia tra il Comune e l’Onlus Mezzopieno che è seguito alla scorsa Giornata mondiale della Gentilezza. L’assessorato alle Politiche educative, che fa capo a Daniela Manzulli, ha iniziato a lavorare con le scuole e gli uffici comunali per intraprendere un percorso educativo che portasse alla diffusione di un messaggio “forte” alla cittadinanza, coinvolgendo i giovani che frequentano le scuole del territorio in veste di portavoce di un atteggiamento rivolto all’ascolto e al rispetto verso l’altro, la collettività e l’ambiente.

Il progetto ha coinvolto le scuole primarie e dell’infanzia, alle quali è stata assegnata una specifica porzione di territorio dove verificare, attraverso sopralluoghi e riflessioni con l’insegnante di riferimento, una o più criticità. E qui entra in gioco la fantasia dei più piccoli, chiamati a realizzare “cartelli gentili” con frasi e disegni che potessero stimolare in chi legge comportamenti educati e rispettosi per la propria città, così da poter superare, quantomeno in parte, le criticità riscontrate.

“Gli alunni hanno prodotto cartelli gentili bellissimi e molto motivanti – spiegano dal Comune -, dimostrando di essere portatori di un mondo di valori che da speranza per il futuro del nostro Paese. Un grande ringraziamento a loro e alle loro insegnanti, che una volta di più hanno dato prova di costituire una ricchezza per Cormano, grazie a capacità educative, disponibilità e amore per la propria professione”.

In questi giorni i cartelli sono stati affissi in varie zone della città, la maggior parte plastificati, mentre alcuni prodotti dalle scuole di infanzia in grande formato, sono diventati banner plastificati e occhiellati in modo tale da poter durare ancora più a lungo nel tempo e svolgere la loro funzione per molti anni. Alcuni cartelli sono anche stati inaugurati dai bambini alla presenza delle istituzioni comunali ed è stata occasione per spiegare quello che li ha animati realizzando il progetto e riflettere sui temi del rispetto della cosa pubblica e dell’ambiente. Le affissioni sono terminate ieri, giovedì 26 ottobre, con una cerimonia che ha reso protagonisti 45 giovanissimi “artisti” della scuola d’infanzia “S. Giovanni XXIII”: grazie a loro i parchi Don Alessandro Manzoni e Lorenzo Borrelli saranno impreziositi da due di questi meravigliosi banner.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI