Mar. 23 Apr. 2024
HomeAttualitàMilano, Autoguidovie presente all’appuntamento nazionale sulla sostenibilità in Bocconi

Milano, Autoguidovie presente all’appuntamento nazionale sulla sostenibilità in Bocconi

L'azienda è intervenuta all'incontro dal titolo “Mobilità integrata e innovazione tecnologica”

Le esperienze accumulate nel settore del trasporto pubblico e i modelli di mobilità sostenibile di Autoguidovie e Cavourese (Gruppo Autoguidovie) sono state al centro dell’11ªedizione de “Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale”. L’evento, su scala nazionale e incentrato sul tema della sostenibilità presente e futura, si sta svolgendo a Milano, all’Università Bocconi, in Via Roentgen 1, dal 4 al 6 ottobre.
Nella cornice de “Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale” Natalia Ranza, consigliere delegato di Autoguidovie, ha partecipato all’incontro di mercoledì 4 ottobre “Mobilità integrata e innovazione tecnologica”, mentre Giovanni Tresoldi, amministratore delegato di Cavourese – Gruppo Autoguidovie ha preso parte all’appuntamento “Pubblico e privato: come innovare le modalità di partnership”.

Natalia Ranza

Durante i loro speech i due relatori hanno presentato i passi finora compiuti dal Gruppo Autoguidovie, gli impegni futuri nell’ambito della riduzione delle emissioni di CO2 e l’azione necessaria da svolgere per favorire il raggiungimento di una mobilità integrata sostenibile.
Al momento la flotta di autobus in servizio del Gruppo Autoguidovie risulta giovane e moderna con 1215 autobus che hanno un’età media più bassa di un anno rispetto allo standard italiano. Non a caso il 78,7% dei veicoli è di ultima concezione (Euro V, EEV ed Euro VI) e sono già in circolazione diversi autobus elettrici, a cui se ne affiancheranno molti altri a breve (esattamente 120) con un risparmio pari a migliaia di tonnellate di CO2 all’anno. I risultati presentati assumono ancora più concretezza con i nuovi ingressi del piano rinnovo della flotta, che, rispetto al 2022, hanno consentito un risparmio di 421 tonnellate annue di CO2, corrispondente alla piantumazione di 21mila alberi. Il Gruppo Autoguidovie ricerca la sostenibilità ambientale in ogni attività: con il riutilizzo dell’acqua degli impianti di trattamento per 6,6 milioni di litri annui, l’abbassamento dei consumi di sedi e siti con luci a led, caldaie di ultima generazione e coibentazioni delle coperture, recupero dei materiali dai rifiuti e l’attivazione di un programma per l’aumento del patrimonio arboreo. Non sono mancati gli esempi di soluzioni particolarmente apprezzate dai clienti come i servizi a chiamata. Autoguidovie, che è stata premiata nel 2022 con il “Mobility Innovation Award” per essere l’azienda più innovativa del trasporto pubblico, sta sviluppando il primo progetto in Italia di “Bus as a service”, realizzato con il partner strategico Enel X per l’elettrificazione del trasporto urbano a Torino con e-bus, stazioni di ricarica e una visione del viaggio rivoluzionaria.

«Al centro della nostra azione c’è la mobilità integrata sostenibile – hanno spiegato Natalia Ranza e Giovanni Tresoldi -. Il sistema di trasporto, nel suo complesso, ha frammentato l’offerta. Come gruppo siamo impegnati a semplificare l’accesso ai servizi di mobilità e per farlo è necessario condividere i dati tra i vari soggetti coinvolti. Infatti, se la mobilità significa libertà di muoversi, lo sharing di informazioni è la chiave di volta per rimettere al centro il cliente. Autoguidovie ha stretto accordi con vari soggetti, non ultimo il gruppo Fs, per rendere migliore l’esperienza di viaggio dei nostri clienti, e realizzato prodotti innovativi che traguardano il door to door».

 

ARTICOLI CORRELATI