Mar. 16 Apr. 2024
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo, Ghilardi: "Dritti sino alla fine. Senza compromessi. Nessun apparentamento"

Cinisello Balsamo, Ghilardi: “Dritti sino alla fine. Senza compromessi. Nessun apparentamento”

In una sala gremita, con circa 400 persone, è stata presentata oggi la ricandidatura alle prossime elezioni amministrative del 14 e 15 maggio del sindaco di Cinisello Balsamo con le liste e i partiti a sostegno

Sala Consiliare strapiena per la presentazione della ricandidatura a sindaco alle prossime elezioni amministrative del 14 e 15 maggio di Giacomo Ghilardi, che nel suo intervento ha tracciato innanzitutto un sintetico bilancio di quanto ha fatto la sua Giunta in questi anni di governo. Al suo fianco, allo stesso tavolo, le liste e i partiti a sostegno.

“In questi cinque anni – ha esordito Ghilardi è cambiato tanto e sono mutate molte cose, ma noi oggi  siamo ancora qui  perché vogliamo metterci in gioco, in discussione, forti delle idee e delle esperienze maturate nel periodo trascorso. Abbiamo raggiunto fino ad oggi molti obiettivi e il cambiamento rispetto al passato è stato dirompente”.

Il primo cittadino ha ricordato fra l’altro l’impegno a favore della sicurezza, l’aumento d’organico degli agenti di polizia locale che oggi raggiungono il numero di 60 unità e il servizio h24 durante i fine settimana.  “Abbiamo puntato molto sul decoro – ha proseguito Ghilardi -, occupandoci della riqualificazione delle aree giochi, abbiamo realizzato le nuove rotonde e abbiamo iniziato a occuparci delle aree esterne della città, come il quartiere Crocetta”.

Ghilardi: “Cinisello è tornata a vivere”

“Cinisello è tornata a vivere – ha aggiunto il sindaco – grazie all’organizzazione di grandi eventi ed è diventata più attrattiva per le aziende”. Ghilardi ha ricordato la collaborazione con il terzo settore e la volontà di realizzare una casa delle associazioni per sostenere e incentivare la loro attività.

Tracciato il bilancio dell’attività svolta fino ad oggi, Ghilardi è consapevole che ci sia ancora molto lavoro da fare a Cinisello a partire dalla riqualificazione di piazza Gramsci, un’opera che attualmente grida vendetta e invece dovrebbe essere il migliore biglietto da visita della città; ma anche semplificare le procedure della pubblica amministrazione.

Nell’incontro odierno sono intervenuti il sindaco Giacomo Ghilardi e i rappresentanti dei 7  simboli a sostegno: oltre alla lista civica Ghilardi Sindaco, sono intervenuti Daniela Maggi, oggi assessore alla Cultura e alle Politiche Giovani per la Lega, Vicenzo Tortorici, coordinatore regionale Udc, Antonio Di Lauro, coordinatore cittadino di Forza Italia, Giuseppe Parisi, responsabile cittadino della Democrazia Cristiana, Federica Bonvini, membro del coordinamento regionale per Noi di Centro / Mastella, Riccardo Visentin, oggi assessore alla centralità per la persona del comune, per Noi con Cinisello Balsamo. Ha chiuso gli interventi il sen. Sandro Sisler per Fratelli d’Italia.
ARTICOLI CORRELATI