Gio. 02 Feb. 2023
HomeBreaking NewsMilano, «le ciclabili appartengono alle bici». Flash mob per una città a...

Milano, «le ciclabili appartengono alle bici». Flash mob per una città a 30 all’ora

Una catena umana in sella alle biciclette ieri mattina, mercoledì 24 gennaio, ha riempito la pista iciclabile di via Galvani. Di buon mattino, intorno alle 7.30, si sono radunati attivisti e simpatizzanti del movimento ‘proteggiMi’ per fare una catena umana a protezione della pista ciclabile che da via Melchiorre Gioia porta in direzione della sede della Regione Lombardia. Si tratta della terza manifestazione dopo quella di viale Monza e Corso Buenos Aires.

Questa volta, l’obiettivo è sensibilizzare la città sulle difficoltà di una ciclabile molto spesso resa impraticabile dagli automobilisti in sosta o fermata abusiva, che costringono le persone in bici a deviazioni molto pericolose in mezzo alla carreggiata, mettendo in pericolo la propria incolumità. La “ciclabile umana” si è svolta anche a Cagliari, Firenze, Napoli, Torino, Treviso e Roma.

Fino alle 9 la manifestazione ha richiamato in strada decine di partecipanti che si sono dati il cambio, sventolando cartelli. Gli slogan pronunciati dai partecipanti inneggiavano le  ciclabili e chiedevano il limite ai 30 chilometri orari in città.

  • Se vuoi condividere informazioni e esperienze nel mondo della bicicletta, scrivi a inpuntadisellino@gmail.com

Angelo De Lorenzi

ARTICOLI CORRELATI