Mer. 22 Mag. 2024
HomeA tutto sportSesto San Giovanni, hockey: week end da dimenticare in casa rossonera

Sesto San Giovanni, hockey: week end da dimenticare in casa rossonera

Tutte le squadre soffrono e faticano rimediando sconfitte. Perdono in casa under 15 e under 14 inline, male anche serie C e under 17. Tanto divertimento per l’ultimo raggruppamento dell'anno U9 e U11

Cala il gelo in casa rossonera con tutte le squadre che hanno rimediato sconfitte e delusione nei match disputati nel week end appena trascorso. A partire dalla serie C con gli Old Boys che soccombono in casa per mano del Chiavenna con un risultato finale di 0-3.

Male anche l’under 17 dell’Hockey Como che in casa, nonostante la doppietta di Madella e la rete del momentaneo pareggio messa a segno da Mistrangioli, cede il passo alla formazione altoatesina Bressanone/Vipiteno, che si impone con una rete di scarto per un risultato finale di 3-4.

Non va meglio ai Diavoli dell’under 15 che incassano una sconfitta contro i Gladiators Aosta per 2-5. A dispetto del risultato, a favore degli ospiti, coach Hafner ha visto nei suoi ragazzi grinta e determinazione: “Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi, è stata la nostra miglior prova – commenta -. I ragazzi hanno lottato e pattinato, peccato per un po’ di sfortuna nel finale e alcune dubbie decisioni arbitrali. Spero che i ragazzi continuino con questo approccio anche nelle prossime gare”.

In quel di Varese i piccoli Diavoli si sono divertiti in un torneo a squadre miste che ha coinvolto atleti di più squadre per l’ultimo raggruppamento dell’anno dell’under 9 e 11. A prevalere, in pista e sugli spalti, è stato il divertimento, come sottolineato da coach Cusin: “Questo raggruppamento ci ha dato la possibilità di confrontarci con altre realtà, più o meno forti rispetto a noi – spiega -, è stata una giornata bella, divertente e utile; i ragazzi hanno messo in pratica in pista quanto appreso e sperimentato in allenamento”.

Primo raggruppamento casalingo per la formazione Piacenza-Diavoli dell’under 14 inline. La compagine rossonera ha faticato e non poco contro Bomporto (0-4) e Riccione (3-9), rimediando due sconfitte. A commentare la prova dei ragazzi e fare un primo bilancio dopo due giornate di partite è il tecnico rossonero Fumagalli: “Le sconfitte sono nette, i risultati parlano da sé, è stata una prestazione sottotono da parte di tutti – commenta -. Risultato a parte sono contento di come stiamo portando avanti questo progetto che punta a far divertire i ragazzi e farli giocare e ruotare tutti. I risultati verranno poi da sé”

 

ARTICOLI CORRELATI