Ven. 03 Feb. 2023
HomeBreaking NewsPaderno Dugnano, restyling per la scuola De Marchi

Paderno Dugnano, restyling per la scuola De Marchi

Terminata la prima fase, riguardante l’intervento di bonifica dall’amianto dell’impianto di riscaldamento e la sostituzione della rete di distribuzione interna nei locali della scuola De Marchi, la Giunta comunale ha approvato il progetto per la seconda fase. Un intervento di restyling che vedrà la realizzazione di controsoffitti lungo tutti gli spazi comuni e contro pareti in cartongesso nelle aule del piano terra che, oltre a mascherare le tubazioni principali e secondarie realizzate a vista per motivazioni tecniche ed esecutive, renderanno la scuola primaria De Marchi più bella ed accogliente.

“A lavori ultimati e con la messa in esercizio dell’impianto – spiega Giorgio Rossetti, Assessore ai Lavori Pubblici – i tecnici comunali hanno sviluppato un primo progetto di fattibilità che ci consentirà di raggiungere un triplice risultato: coprire le tubazioni realizzate, migliorare esteticamente gli ambienti scolastici e ridurre sensibilmente i consumi energetici sia per il riscaldamento sia per l’illuminazione”. Questo sarà possibile grazie alla controsoffittatura negli spazi comuni – atrii e corridoi -, mentre nelle aule le tubazioni saranno coperte con un sistema di carter in alluminio o cartongesso e si utilizzeranno dei copri caloriferi traforati. “Comprendo che oggi la rete dei tubi a vista non è una bella immagine – precisa Rossetti -, ma dobbiamo tutti considerare ciò che è stato fatto da un punto di vista strutturale in un edificio che ha più di 70 anni: abbiamo eliminato l’amianto presente nell’impianto nei locali cantinati e nel sottotetto, in ambienti comunque non accessibili all’utenza scolastica, abbiamo sostituito tutta la rete di distribuzione fino a raggiungere ogni singolo calorifero e tutto questo potendo solamente intervenire a scuola chiusa. Un intervento che adesso vogliamo concludere con un progetto che ridarà ai bambini e a tutte le professionalità scolastiche, un istituto più bello e confortevole rispetto a quello che avevano prima che si realizzassero questi lavori”.

L’idea sviluppata dai tecnici del Comune è già stata presentata ai referenti scolastici della De Marchi e ad una delegazione di genitori, così come è stato condiviso il cronoprogramma necessario per arrivare alla definizione del progetto e alla gara per individuare l’azienda che si occuperà dei lavori: “Considerata l’entità degli interventi, si potrà lavorare solo a lezioni sospese e quindi nella prossima estate – aggiunge Anna Varisco, Assessore alla Scuola -. Abbiamo già ipotizzato un percorso partecipato insieme alla scuola e alle famiglie perché sceglieremo insieme i colori dei controsoffitti e delle pareti in cartongesso che potranno variare nei diversi ambienti per renderli ancora più belli e piacevoli”.

ARTICOLI CORRELATI