Lun. 05 Dic. 2022
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo, Regione Lombardia premia il progetto Cinisummer +A – MAN con...

Cinisello Balsamo, Regione Lombardia premia il progetto Cinisummer +A – MAN con 110mila euro

Dopo l’approvazione e il finanziamento accordato al progetto PNRR sugli impianti sportivi, per un importo di 2,5ml di euro, sono in arrivo nuovi fondi per il Comune di Cinisello Balsamo. A premiare la città e il progetto Cinisummer +A – MAN è stata Regione Lombardia con il bando “E-state e più insieme”, il cui obiettivo è incentivare gli interventi a livello territoriale finalizzati ad accrescere le opportunità di socialità dei minori in età 0 -17 anni.

La proposta progettuale si articola in una fase estiva, rappresentata dall’esperienza di Cinisummer 2022, e in una fase che interesserà il territorio sino a marzo 2023. Presentato in Regione a fine giugno, l’esito del progetto è stato reso noto in questi giorni con la pubblicazione della graduatoria e l’assegnazione di un finanziamento di 110mila euro.

“Grazie ad una innovativa formula che vede l’Amministrazione comunale nel ruolo di coordinamento tra le proposte delle diverse Associazioni culturali, sociali, sportive, enti no profit e oratori presenti sul territorio, siamo riusciti ad ottenere il massimo finanziabile – dichiara il sindaco Giacomo Ghilardi. Siamo sempre pronti ad intercettare le opportunità di finanziamento e la nostra capacità progettuale viene sempre premiata. Con le risorse di Regione Lombardia possiamo così ampliare e diversificare i servizi alle famiglie e offrire ai ragazzi opportunità aggregative e di socializzazione di qualità.”

L’esperienza di Cinisummer sta coinvolgendo in queste settimane gli oratori e quattro centri accreditati (Arte, Natura e Sport, a cura di ASD RUGBYNORDMILANO; Camp have a fun, a cura di ITKSKATING; Una vacanza in città a tutto sport, a cura di ASA ASD; La fabbrica dei talenti, a cura di Arcipelago Onlus e Coop. Prima). I centri stanno lavorando a pieno ritmo con attività ludiche, aggregative e sportive e alcuni proseguiranno sino alla vigilia del nuovo anno scolastico. Successivamente il progetto +A-MAN (promosso da Arcipelago Onlus, Coop. Prima, ORSA Coop. sociale onlus, Associazione Xsquì) garantirà percorsi aggregativi e laboratori artigianali da proporre nelle scuole e presso la sede di Cinifabrique in Via Canzio, oltre a incontri rivolti ai genitori.

“Un’estate all’insegna dello sport, della natura e della creatività – dichiara l’assessore alla Formazione e Politiche educative Maria Gabriella Fumagalli – ma anche proposte educative da realizzare nel corso dell’anno aperte alle scuole, ai ragazzi e alle famiglie. Le attività sono rivolte a bambini e ragazzi, con l’obiettivo di supportare le famiglie attraverso iniziative mirate ad accrescere l’inclusione, la socialità, il benessere fisico, psicologico e sociale dei più giovani, per limitare gli impatti negativi derivanti dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.” E conclude: “Ci tengo a sottolineare in particolar modo come le proposte siano generatrici di inclusività, garantendo in queste settimane un idoneo servizio di supporto educativo alle famiglie con bambini e ragazzi con disabilità”.

 

ARTICOLI CORRELATI